TARANTO

Altamura: Santaniello, ‘Per il Taranto il fattore campo non conta’

Il bomber a Blunote: 'Sappiamo che con gli ionici sarà durissima...'

Alessio Petralla
07.05.2018 13:05

Con il suo gol al 90’, ha sbloccato la sfida di Nardò condannando il Taranto ad andare a giocare proprio in casa della sua squadra, l’Altamura: stiamo parlando del bomber biancorosso Emanuele Santaniello che attacca, a Blunote, raccontando le sensazioni dopo la conquista del terzo posto: “Beh, sicuramente, giocare in casa è un vantaggio. Per il Taranto non dovrebbe fare differenza visto l’organico che ha. E’ stato bello chiudere al terzo posto: ci eravamo prefissati una salvezza tranquilla e ritrovarci sopra agli ionici e al Cerignola è una soddisfazione”

SANTANIELLO: “Mi autocritico sempre: potevo fare di più, però sono soddisfatto del lavoro di squadra. Oltre ai gol ho fatto degli assist contribuendo alla causa”.

LA SETTIMANA: “L’ambiente è carico visto che abbiamo raggiunto un grande risultato. Volevamo questi play con tutte le nostre forze e ora che li giochiamo in casa speriamo nella spinta del pubblico. Sappiamo che con il Taranto non sarà una partita semplice visto che ha calciatori che possono fare la differenza. Sarà una bella gara tra due squadre che se la giocheranno a viso aperto. Speriamo di divertirci tutti quanti”.

IL TARANTO: “Nel girone di ritorno sono stati i migliori: in casa le hanno vinte tutte battendo le squadre di alta classifica. Ha avuto un ottimo rendimento e conosco tanti dei loro nomi presenti in rosa: ha singoli di qualità”.

DOPPIO RISULTATO: “Può influire tanto ma giocheremo, comunque, a viso aperto. Non ci difenderemo e non affronteremo il match per il pareggio perché in questo non siamo bravi. E’ una gara a parte: vediamo chi meriterà”.

Si ringrazia:

Commenti

Manduria: Mero, 'Play off? Ci è mancata un po' di maturità'
Serie D/H: Turris, Taranto fatale per Carannante