V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: Stadio, rabbia Donatiello ‘Situazione assurda’

Lo sfogo del vice presidente: ‘Ma che colpa abbiamo?’

30.08.2018 11:24

Non si è ancora risolta la grana legata all'impianto cittadino in casa Virtus Francavilla. A parlarne è il vicepresidente Tonino Donatiello ai colleghi del Quotidiano di Brindisi: "Siamo tutti arrabbiati per la vicenda stadio, ma non vogliamo dare la colpa a nessuno. Forse le colpe le abbiamo noi. Probabilmente la nostra colpa è il fatto di essere cresciuti troppo in fretta e di aver bruciato tutte le tappe, dai campi dilettantistici alla Lega Pro in terra battuta, in pochissimi anni. Questa, per assurdo, è la nostra colpa. Il Comune ci sta dando una mano e spero di tornare a giocare il più presto possibile nel nostro stadio. I lavori sono stati fermi per qualche settimana, ma ieri ho visto uscire dallo stadio alcuni camion. A quanto ne so io, la ditta doveva realizzare delle strutture in cemento e le sta facendo. Spero che d’ora in poi si proceda velocemente. Intanto, la squadra è sempre in viaggio, tra Masseria Martuccio e Brindisi. Tutti ci stiamo sacrificando, in primis il presidente Magrì che ha tutte le ragioni per essere sconfortato".

Virtus Francavilla: Stadio, ‘Ecco perché i tempi si sono allungati’
Brindisi: Il diesse Dionisio, ‘Il mercato non è ancora chiuso’