TARANTO

Sorrento: De Angelis, 'A Taranto per far punti, ne abbiamo bisogno'

Alessio Petralla
21.12.2018 16:24

E’ stato uno dei colpi estivi del mercato del Sorrento Gianluca De Angelis che, a Blunote, presenta la sfida di domenica dello “Iacovone”: “Quella di domenica è stata una vittoria importante perché avevamo raccolto meno di quanto avremmo meritato. Le prestazioni ci sono sempre state. Non credo, però, nella sfortuna. Abbiamo battuto un avversario forte come il Bitonto e questo successo ci ha dato morale. Siao, perciò, riusciti a lavorare meglio anche se ci troviamo, ancora, in zona play out”.

DE ANGELIS: “La mia stagione, per ora, non è andata benissimo. Ogni giorno mi metto a disposizione del gruppo e lavoro dando il massimo. Mi toglierò qualche soddisfazione”.

IL TARANTO: “E’ forte e lotta per la vittoria finale. A quest’avversario non puoi e non devi concedere nulla. Anche noi, però, abbiamo le nostre carte da sfruttare. Verremo in riva allo Ionio per cercare di portare qualche punto a casa: ne abbiamo bisogno”.

LE INSIDIE: “I rossoblù sono forti in ogni reparto: hanno degli esterni validissimi così come i centrali difensivi. Lotteranno fino alla fine per il primato con Cerignola e Picerno”.

LA GARA: “Sappiamo che avremo di fronte un valido avversario e quindi dovremo essere bravi a concedere il meno possibile soprattutto sulle fasce in cui creano superiorità numerica. Dovremo sfruttare quelle palle gol che ci saranno concesse in modo da far male agli ionici. Faranno il possibile per vincere sia per il fattore campo che per la vittoria del campionato. Ci sarà da soffrire un po’ di più rispetto alle altre gare”.

IL CAMPIONATO: “E’ un girone difficile in cui non vedo tante sorprese. Si sapeva che Taranto, Picerno e Cerignola avrebbero lottato per la vittoria finale. L’Andria è forte anche se è partita tardi. Non ci sono partite scontate. Raggruppamento equilibrato”.

V. Francavilla: Sarao, 'Qui sto bene e segno con continuità'
Junior Taranto presente al 2° Torneo di Natale di Catanzaro