Promozione

Brindisi: Scudetto, il Terlizzi pronto a presentare ricorso

02.05.2018 16:05

Furioso il presidente del Terlizzi Giuseppe De Nicolo che ieri, nel dopo partita col Brindisi ha spiegato a dp24.it: “Qualche giorno prima del doppio match con il Brindisi ero stato invitato presso la sede di Bari della Figc, insieme al presidente del Brindisi ed al presidente della Figc Tisci per concordare date e modalità di svolgimento della finale. Vennero definite le date ed il regolamento da applicare e precisamente il regolamento Uefa. Anche i neonati sanno che nel suddetto regolamento il gol fuori casa in caso di pareggio vale doppio. Ebbene oggi i tempi regolamentari finiscono 1-1. L’arbitro che fa? Concede i tempi supplementari. Una vergogna. Non mi resta che fare i miei complimenti al Brindisi per la bellissima partita che ha giocato e che solo per la sua bravura ha vinto la finale. Per il resto non ho parole”. La società rossoblù ha ora intenzione di presentare ricorso.

Commenti

Serie C/C: 38a Giornata, cambiano ancora gli orari
Talsano: L'uomo salvezza Pignatale, 'Ancora un miracolo di Frascella'