ALTRI SPORT

Atletica: Mastrangelo in azzurro per l'incontro di Podebrady

Antonio Bargelloni
29.03.2018 20:03

 Ida Mastrangelo, ultimo grande prodotto dell'Atletica Don Milani Mottola, sarà ai nastri di partenza dell'incontro internazionale di marcia di Podebrady di sabato 7 aprile. 
Per il classico appuntamento internazionale di primavera della specialità del "tacco e punta" in Repubblica Ceca, il Direttore Tecnico dell’alto livello Elio Locatelli e il DT del settore giovanile e allo sviluppo Stefano Baldini hanno convocato  11 azzurri: 6 uomini e 5 donne. La squadra italiana è composta da 5 seniores, che affronteranno la 20 chilometri, mentre i 6 atleti under 20 saranno schierati sulla 10 chilometri. 
Per la Mastrangelo, classe 2001, si tratta della seconda convocazione del 2018 in nazionale Under 20, dopo quella di inizio mese a Nantes per il triangolate indoor Francia-Germania-Italia, successivo alla conquista del titolo tricolore Allieve (Under 18) ad Ancona.
 La nuova chiamata nella selezione azzurra della categoria superiore alla sua è un ulteriore riconoscimento per l'allieva di Tommaso Gentile, nonché un segnale della grande fiducia che Baldini nutre su di lei.
A Podebrady non ci sarà la numero uno azzurra, la mottolese classe 1991 Antonella Palmisano, cugina di Ida, in preparazione verso il debutto outdoor fissato nella Coppa del Mondo a squadre del 5 maggio a Taicang, Cina. In Repubblica Ceca ci penserà la Mastrangelo a tenere alti i colori della marcia mottolese. E chissà che Ida non riesca a ripetere, o quanto meno avvicinare, il successo di Antonella a Chihuahua (Messico) nel 2010, a tutt'oggi unica vittoria azzurra in Coppa de Mondo nella categoria Juniores, nonché primo grande risultato della mottolese. 

Commenti

[Video] Team Altamura supera Pomigliano all’ultimo respiro
[Video] Taranto-SF Molfetta 4-2: La sintesi del match