TARANTO

Fidelis Andria: ‘Nessun divieto a testate che seguono il Taranto’

‘Abbiamo rivevuto troppe richieste di interviste, per questo abbiamo deciso di rispettare il solito cliché’

11.02.2019 22:36

L’ufficio stampa della Fidelis Andria getta acqua sul fuoco della polemica. Stefano Massaro, responsabile delle relazioni con i giornalisti, ci tiene a precisare che “non esiste alcun embargo nei confronti della stampa tarantina. Siamo solo a inizio settimana e abbiamo già ricevuto decine di richieste da colleghi che seguono il Taranto per intervistare i nostri tesserati. Sono decisamente troppe per una squadra che deve lavorare sul campo e tenere alta la concentrazione. Per questo, abbiamo deciso di rispettare il solito cliché: un calciatore al mercoledì (probabilmente Cipolletta, ndr) e il tecnico alla vigilia del match. Per tutti, nessuno escluso. Ci tengo a sottolineare, anche per ripristinare la verità, che il presidente Roselli in tutto questo non c’entra. Anche noi desideriamo che ci si avvicini al derby di domenica con serenità”. Fin qui la precisazione di Stefano Massaro, collega oltre che responsabile dell’ufficio stampa. Tra le richieste inviate alla Fidelis c’erano anche le nostre, ma abbiamo ricevuto tutt’altra risposta. Alla fine, però, tutto bene ciò che finisce bene: che la parola passi al campo...

Karate: Sara Soldano splendido argento agli Europei Junior
Serie C/C: La Reggina sbanca Siracusa nel posticipo della 25a