BASKET

Basket C/Gold: Cus Jonico, la trasferta di Monteroni è un bivio

Con il nuovo tecnico Olivce in panchina, i rossoblu provano a invertire il trend nel leccese a 4 turni dalla fine della regular season

Comunicato stampa
23.02.2019 18:31

Ora o mai più. Il Cus Jonico Basket Taranto è a un bivio alla vigilia della trasferta di Monteroni per la 19ª giornata campionato serie C Gold. In settimana, dopo il ko con Mola, ultimo di una serie di sconfitte cominciata a Monopoli prima di Natale, è successo il ribaltone. La panchina è passata da Giulio Caricasole a Davide Olive. Un cambio quasi obbligato per dare una scossa a una squadra che fino alla sosta era quarta in classifica e che ora si ritrova ai margini della zona playoff ma soprattutto rischia davvero senza inversione di tendenza di dover disputare i playout. Possibilità di post season ancora tutta da giocare vista la classifica corta ma serve che la squadra dia un segnale di vita, non solo a tratti, come successo nelle ultime gare quasi sempre combattute punto a punto ma perse nei momenti decisivi. Manca qualcosa, c’è qualcos’altro da ritrovare del brio di inizio stagione. Un aspetto, mentale e tecnico su cui il nuovo tecnico ha lavorato in questi pochi giorni a disposizione cercando di motivare i giocatori, sia individualmente che richiamando il concetto di squadra fondamentale per uscire dalla crisi. La risposta ora spetta proprio a loro e al parquet a cominciare da quello di Monteroni. “Io porto sicuramente entusiasmo e mi metto a disposizione della società e dei giocatori – ha detto al momento del suo insediamento sulla panchina rossoblu coach Olive - ma loro dovranno capire che andremo ad affrontare 4 partite importantissime, 4 battaglie. Devono crederci, hanno le potenzialità e le qualità per uscire dalla crisi”.

In classifica ionici e salentini hanno gli stessi punti, 12 nel gruppone con Mola e Vieste nella coabitazione all’ultimo posto ma a due punti dalla coppia Castellaneta e Francavilla e 4 dal sesto posto di Altamura. Insomma, può succedere davvero di tutto.

Monteroni di coach Argentieri è reduce dalla sconfitta proprio a Francavilla è una squadra capace di tutto, come espugnare Ostuni o giocarsela punto a punto con la capolista Lecce. Un avversario di tutto rispetto trascinato dal lituano Raupys, connazionale di Simaitis, e da un buon roster “giovane” da Chirico a Drigo passando per Calasso. 

Appuntamento domenica 24 febbraio con palla a due alle ore 18: al PalaQuarta di Monteroni (LE). Arbitri del match Giulio di Vittorio di Ruvo di Puglia (BA) e Francesco Calisi di Monopoli (BA).

 

Basket C/M: Ad Maiora Taranto a Monopoli per ritrovare se stessa
Futsal C1/M: Dura un tempo il sogno degli Azzurri Conversano