1a Categoria

Grottaglie: Pagelle, Amaddio uomo della provvidenza

Male la difesa, bene Collocolo e Costantino. Gjonaj migliore in campo per il Castellaneta

Michele Trani
26.02.2019 12:05

GROTTAGLIE

Costantino 7: Si erge a protagonista con un paio di interventi importanti. Incolpevole sui due gol di Gjonaj, sicuro nelle uscite e nei palpitanti minuti finali.

Cirrottola 5,5: In calo rispetto alle precedenti apparizioni. Soffre la velocità dell'attacco biancorosso. L'esperienza lo salva in più di qualche circostanza.

dal 35's.t. Amaddio 8: L'uomo della provvidenza: entra e sigla, di prepotenza, il gol del definitivo 3-2. Una rete che rischia di essere decisiva per le sorti di un intero campionato.

Camassa 6: Romanelli, Haka e Gjonaj sono brutti clienti. Spende il giallo evitando guai peggiori, resta a galla di mestiere fino al triplice fischio.

Pizzolante 4,5: L'uomo in meno del pacchetto arretrato. Insicuro, si fa superare spesso e volentieri dagli avanti valentiniani. Ammonito, esce all'intervallo.

dal 1's.t. Cazzetta 4,5: Cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia. Fatica a contenere Gjonaj e le folate dell'attacco valentiniano.

Pisano 5: Coadiuva poco Pizzolante in fase di non possesso contro un avversario di livello come Gjonaj. Non si redime in fase offensiva.

dal 1's.t. Napolitano 7: Ha il merito di entrare subito in partita oltre a siglare il gol del 2-2 che sovverte, soprattutto dal punto di vista psicologico, le sorti del match. Mezzo voto in meno per un pallone regalato clamorosamente sugli sviluppi di un calcio d'angolo che porta al contropiede di Romanelli, sciupato da Haka.

Raffaello 4,5: In apnea per tutto il primo tempo. Quasi spaesato in una partita dai toni agonistici vigorosi.

dal 15's.t. Fonzino 6,5: Regala il cambio di passo necessario ad invertire l'inerzia della gata.

Collocolo 7,5: Un leone. Gioca praticamente per due in mezzo al campo regalando recuperi a non finire e buona qualità di gioco. Esce quasi stremato dopo non essersi fermato neanche un attimo.

dal 28's.t. Masella 6,5: Entra nel quarto d'ora finale per dare ulteriore peso all'attacco in un disperato 3-3-3. Lotta come un leone dimostrando di poter essere una carta importante da giocare in corso d'opera.

Appeso 6: Si guadagna la sufficienza andando a strappare dai piedi di Haka la palla del 3-1. Per il resto svolge il compitino con la solita dedizione. Troppo poco per uno come lui, lontano parente del calciatore ammirato ad inizio stagione. 

De Tommaso 4,5: Si costruisce il vantaggio con una giocata delle sue dal fondo del campo. Rovina tutto facendosi espellere nell'intervallo. Una ingenuità evitabilissima per un calciatore della sua esperienza.

Birtolo 6: Solita dedizione al servizio della squadra. Poco fortunato in un paio di circostanze che avrebbero meritato sicuramente miglior sorte.

Galeandro 6,5: Realizza senza tremare il rigore del vantaggio. Prezioso nel finale quando garantisce peso e centimetri anche in fase difensiva.

All. Orlandini 6: Osa in avvio schierando dal primo minuto le tre punte, mossa sicuramente rivedibile che limita notevolmente le scelte offensive in corso d'opera e che, soprattutto, crea più di qualche crepa in mezzo al campo dove il solo Collocolo riesce ad ergersi a protagonista assoluto del match. Rischia il tutto per tutto con l'ingresso di Masella quando il Castellaneta è in vantaggio 2-1 passando ad un iper-offensivo 3-3-3. Chiama il cambio di Amaddio prima del corner ed il difensore lo ripaga regalando il gol del sorpasso. Dovrà essere bravo a sfruttare il vantaggio psicologico derivante da questi tre pesantissimi punti trovando le giuste alternative a De Tommaso, espulso.

CASTELLANETA

Bufano: 6

Buttiglione: 6

Macaluso: 6

Cantalice: 4

Russo: 6

dal 37's.t. Pietracito: s.v.

Greco: 6,5
Panzarea: 6,5

dal 20'p.t. Intini: 6,5

Pinto: 5,5

Haka: 6

dal 7's.t. Recchia: 6,5

Gjonaj: 8

Romanelli: 6,5

All. D'Alena: 6

Eccellenza: Classifica cannonieri, Pignataro inarrestabile
Serie D/H: Az Picerno-Gravina, ecco la data del recupero