Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Giovanili: "Manita" dell'Arsenal Taranto alla Virtus Massafra

Giovedì 17 Novembre 2016 12:29 in Giovanili 117 Comunicato Stampa

Netta affermazione dell’Arsenal Taranto che continua la propria corsa verso le posizioni di alta classifica, in attesa dei numerosi scontri diretti che a dicembre riguarderanno tutte le pretendenti alla vittoria finale del girone. Sia l’Arsenal che la Virtus avevano problemi di formazione, ma i tarantini hanno dimostrato di avere una rosa di molto maggiore talento rispetto agli ospiti. Dopo soli 4 minuti Arsenal in vantaggio per merito di Cardellicchio che trasformava un calcio di rigore concesso per un fallo di mano appena dentro l’area; dopo 8 minuti lo stesso attaccante convergeva da sinistra e fulminava il portiere ospite con un potente tiro. Il doppio, immediato, vantaggio faceva rilassare i locali ed i massafresi ne approfittavano per ridurre le distanze al 24’ con un colpo di testa e per poi tentare caparbiamente la rimonta clamorosa. Il tempo si chiudeva con uno spettacolare tiro in diagonale di Guidotti che lambiva il secondo palo. Tutt’altra musica nella ripresa dominata in lungo ed in largo dall’Arsenal e con gli ospiti mai pericolosi: al 4’ Carrieri seminava avversari che erano costretti a fermarlo con un fallo di mano in area. Lo stesso fantasista trasformava il rigore ma, molto stranamente, l’arbitro faceva ripetere; calciava ancora Carrieri ma il suo tiro colpiva il palo esterno. L’errore non condizionava la squadra che continuava ad attaccare con continuità e all’11’ Barratta segnava in mezza rovesciata chiudendo una mischia da calcio d’angolo; al 22’ Carrieri serviva Cardellicchio che con un rasoterra angolato dal limite realizzava la sua personale tripletta. Allo scadere della partita Guidotti realizzava la cinquina con un tiro – cross che traeva in inganno il portiere ospite.

Questa la formazione dell’Arsenal: Martinese (Giugno); Blandamura (Barbieri), Caldarone; Portacci (Cardone), Marfeo (Malandrini), Albano; Guidotti, Rapetta (Barratta), Cardellicchio (Chiochia), Conte (Carrieri), Catapano

Nella fotografia la formazione dell'Arsenal Taranto scesa in campo contro la Virtus Massafra