TARANTO

Taranto: Mercato, Giove non vuole mollare Pellegrino

Nonostante Braglia abbia imposto il vero alla cessione, il club rossoblu vuol continuare a trattare col Cosenza

25.06.2018 17:38

Quella appena cominciata è una settimana decisiva per completare la rosa degli over, in attesa degli under che verranno ufficializzati nel mese di luglio con l’apertura del mercato estivo. Ma a tenere banco, in casa rossoblu, è la questione portiere. Nonostante il veto alla cessione imposto da Piero Braglia, il Taranto non vuole mollare Paolo Pellegrino (1998). Al di là delle difficoltà burocratiche, il club rossoblu è tornato alla carica con il Cosenza per riaprire la trattativa facendo leva sulla volontà dello stesso calciatore intenzionato a disputare un’altra stagione da protagonista in riva allo Ionio. L’ostacolo è sempre lo stesso: da quest’anno, i ‘98 sono considerati professionisti e, come tali, non possono essere ceduti in prestito in Serie D. Per poter indossare ancora una volta la maglia del Taranto, quindi, Pellegrino deve rescindere il contratto con il Cosenza per poi legarsi al Taranto che ne diventa proprietario. Non potendo stilare scritture private perché vietate dal regolamento, le due società dovrebbero raggiungere un accordo sulla parola e una stretta di mano. Ci riusciranno? Qualora la trattativa non si dovesse sbloccare, difficilmente il Taranto affiderà il ruolo di portiere a un 2000. 

Commenti

Boxe: Da venerdì 6 luglio il 17° trofeo ‘Città di Taranto’
Russia 2018: Gruppo A, Uruguay capolista, Arabia terza...