1a Categoria

Grottaglie: Playoff, la beffa arriva in coda

Carbone e Bamba illudono i biancazzurri. In finale, la Rutiglianese affronterà il Brilla che ha superato il Mottola

Michele Trani
13.05.2018 22:05

La beffa è sempre in coda per il Grottaglie che si illude due volte, ma non riesce a superare l’ostacolo Rutiglianese. Sul green barese Marinelli, orfano di diverse pedine, schiera il miglior undici a disposizione. I biancazzurri menano subito le danze consci di avere un solo risultato a disposizione. Gli ospiti difendono, invece, con ordine pronti a pungere in contropiede. La gara si sblocca dopo trentasei minuti di gioco quando Carbone, al volo, spedisce all’incrocio mandando in visibilio gli oltre cento tifosiaccorsi dalla Città delle Ceramiche. Nella ripresa i baresi provano a rialzare la testa mentre il Grottaglie cerca quel raddoppio che chiuderebbe anzitempo il discorso qualificazione. La beffa però arriva in coda per i biancazzurri che capitolano ad un minuto dal novantesimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Si va ai supplementari. Gli uomini di Marinelli provano a gettare il cuore oltre l’ostacolo e trovano la forza di ritornare in vantaggio al 95’ quando Bamba batte l’estremo rutiglianese firmando il 2-1 Grottaglie. Il vantaggio si rivela però ancora una volta un’illusione. Termite sventa dal dischetto il tentativo del possibile 2-2 che però arriva puntuale a cinque minuti dal triplice fischio ancora sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Finisce in parità con la Rutiglianese che avrà la possibilità di giocarsi tra le mura di casa la finalissima con il Brilla Campi che ha superato il Mottola.

RUTIGLIANESE-GROTTAGLIE 2-2

RETI: 36’pt Carbone (G), 43’pt Azzariti (R), 4’pts Krubally (G), 8’sts Iurlo (R).

RUTIGLIANESE: Fortunato, Lofano, Ferro A., D’Addiego, Azzariti (Dipierro), Liturri (Gernone), Pascalicchio (Ferro M.), Iurlo, Bux, Damiani (Ferro V.), Semeraro (Pinto). Panchina: Radogna,. All. Corti.

GROTTAGLIE: Termite, Appeso, Pisano (Masella), Collocolo, Lecce, Amaddio, Cantoro (Sanarica), Fonzino (Gigantiello), De Comite, Napolitano (Krubally) Carbone (Zito). Panchina: Annicchiarico, Camassa. All. Marinelli.

Ammoniti: Semeraro (R), Ferro V. (R), ferro M. (R), Gernone (R), Iurlo (R), Carbone (G), De Comite (G), Collocolo (G), Termite (G), Lecce (G).

Terna arbitrale: Antonio Spera, 1° ass. Federico Peloso, 2° ass. Gaetano Fiore (Sezione di Barletta).

Commenti

Serie D: Playoff, risultati delle semifinali e qualificate
Eventi: A Castellaneta il ‘Mecenate Festival Arte e Bottega’