Eccellenza

Brindisi: Rufini, ‘La squadra ha reagito come mi aspettavo’

Alessio Petralla
01.10.2018 13:00

Il Brindisi torna alla vittoria con un bel 2-0 ai danni del Trani nonostante qualche occasione sciupata. A commentare la sfida, a Blunote, è il tecnico Danilo Rufini: “E’ stata una partita ben giocata in cui siamo stati bravi a riscattare la prestazione di domenica scorsa. Ho schierato una formazione molto offensiva. Siamo partiti bene e l’abbiamo sbloccata anche se non siamo stati bravi a chiuderla subito. La reazione dei ragazzi è stata positiva con un forte Trani. Riprendiamo il cammino…”.

IL TRANI: “Avversario quadrato e con ottime individualità che però, ha trovato un Brindisi che ha fatto una gran gara. Abbiamo vinto 2-0 ma il risultato poteva essere più rotondo visto che il gol di Girardi era regolare”.

LA CLASSIFICA: “Le prime cinque-sei giornate sono di assestamento. Attualmente in testa c’è il Terlizzi che è una squadra che gioca bene: li battemmo in supercoppa di Promozione. E’ presto per parlare di classifica. Dalle prossime settimane usciranno i reali valori delle squadre”.

LA SETTIMANA: “Lavorerò sull’aspetto del cinismo perché abbiamo prodotto tanto concretizzando poco. Un episodio in certi casi può cambiare una partita. Lavoreremo in funzione del Vieste e del campo di Gallipoli visto che giocheremo li. Se si vuol fare un campionato di vertice servono equilibri e continuità”.

BORSINO: “Merito sarà squalificato ma rientrerà Pignataro”.

Si ringrazia:

Martina: Marasciulo, 'Con lo Spinazzola gara dai due volti'
Serie B: Blocco ripescaggi, ricorsi dichiarati inammissibili