TARANTO

Taranto: Bilotta, 'A Francavilla per sfatare il tabù esterno...'

Alessio Petralla
19.10.2017 18:10

La vittoria con il Picerno ha ridato il sorriso al team ionico che domenica affronterà il Francavilla in Sinni cercando la prima vittoria esterna, come conferma il difensore Andrea Bilotta: "In settimana abbiamo lavorato bene studiando il Francavilla in Sinni nel dettaglio, in modo da farci trovare pronti. Vogliamo ottenere la prima vittoria fuori casa".

L'OBIETTIVO: "Nonostante tutto resta sempre lo stesso. Viviamo partita dopo partita sapendo che la società ha costruito una grande squadra. Perciò cercheremo il massimo obiettivo".

PICERNO: "Durante la settimana cerchiamo sempre di colmare gli errori. La gara con il Picerno ci ha dato una grande carica mentale in chiave futura facendoci capire il valore della nostra squadra".

PRUDENZA: "Sicuramente, se continueranno ad arrivare i risultati anche noi difensori oseremo di più visto che prenderemmo maggior consapevolezza. Ovviamente, però, un difensore deve pensare prima a difendere".

BILOTTA: "Sto cercando di lavorare al massimo tutte le settimane per migliorare le mie prestazioni. Se cresco è anche grazie ai miei compagni".

IL FRANCAVILLA IN SINNI: "Onestamente non sapevo nulla del tecnico Lazic. Per quanto riguarda l'assenza di Volpicelli è importante ma non ci pensiamo più di tanto, perchè stiamo pensando a studiare l'avversario. Cercheremo di fare una buona partita".

BUONA DIFESA: "Il nostro reparto difensivo è, davvero, molto forte. Domenica è stata disputata una buonissima gara in fase difensiva. Inoltre, chi resta in panchina ha grandi qualità".

L'OPPORTUNITA': "Già, quest'estate, quando si è presentata l'opportunità di giocare a Taranto, mi sono subito messo a fare ricerche e vedere video. Oltre ad essere una grande esperienza calcistica quella in riva allo Ionio sarà anche formativa: mi aiuterà a crescere. Conoscevo la piazza per averci giocato contro con la maglia del Cosenza".

MESSAGGIO: "Chiedo ai tifosi di sostenerci: ne abbiamo bisogno. A Francavilla ce la metteremo tutta in modo che per la sfida interna con il Nardò possano tornare in tanti".

IN TRASFERTA...: "Beh, sta mancando in primis il risultato. Da domenica dovremo giocare aggredendo in modo tale che gli avversari non impongano il loro gioco e incanalare, di conseguenza, il match sul binario giusto. A volte è stato, anche, un problema d'approccio iniziale".

Potenza: Ufficiale, riapre la campagna abbonamenti
Cerignola: Feola si presenta, ‘Dobbiamo crederci...’