Serie D

Serie D/H: Giudice sportivo, il Nardò perde un attaccante

Squalificati sette calciatori dopo l’11a Giornata. Un turno anche a Potenza, tecnico della Fidelis Andria

21.11.2018 13:30

Giovanni Kyeremateng, attaccante del Nardò, appiedato per due giornate

Le decisioni del giudice sportivo dopo le gare dell’11a Giornata del Girone H della Serie D. 

CALCIATORIDue giornate di squalifica a Kyeremateng (Nardò) per avere, a gioco in svolgimento ma con il pallone lontano, colpito da terra un calciatore avversario con un calcio ad un ginocchio. Un turno a Moi e Costabile (Pomigliano), Della Monica (Ercolanese), Russo (Sorrento), Raiola (Francavilla), Caldore (Team Altamura).

ALLENATORI: Una giornata ad Alessandro Potenza (Fidelis Andria) per essere uscito dalla propria area tecnica protestando nei confronti del direttore di gara.

DIRIGENTI: Alessio Antico (Nardò) inibito fino al 28/11/18 per proteste nei confronti dell'arbitro, allontanato.

 

AMMENDE SOCIETÀ: 1.500 euro e diffida all’ERCOLANESE “Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato 7 petardi, due dei quali venivano lanciati e fatti esplodere nelle vicinanze di un A.A. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”.

Punto D/H: Monza, 'Taranto, la classifica non deve preoccuparti'
Serie D/I: Giudice sportivo, squalificati 10 calciatori e 1 tecnico