TARANTO

Pomigliano-Taranto 0-1: I campani hanno depositato il ricorso

Il club del presidente Pipola chiede la ripetizione del match di domenica scorsa per errore tecnico dell’arbitro

20.12.2018 17:16

Mimmo Girardi, ex calciatore del Taranto, oggi centravanti del Pomigliano

Dopo il preannuncio di reclamo comunicato al giudice sportivo, il Pomigliano ha regolarmente presentato il ricorso in merito alla gara con il Taranto di domenica scorsa, vinta dai rossoblu con il punteggio di 1-0 grazie alla rete di Antonio Croce all’80’. I campani chiedono la ripetizione del match invocando l’errore tecnico dell’arbitro, Simone Taricone della sezione di Perugia, in occasione dell’espulsione di Domenico Girardi comminata per doppia ammonizione, la seconda ricevuta per essere rientrato in campo senza autorizzazione. In buona sostanza, il ricorso verte sul fraintendimento tra arbitro e calciatore, il quale sostiene di essere stato regolarmente autorizzato dallo stesso direttore di gara. Quest’ultimo, però, non ha avuto alcuna esitazione a espellere l’attaccante biancorosso, come del resto si evince dalle immagini. Cosa succede in questi casi? Il giudice sportivo chiederà a Simone Taricone un’appendice del referto arbitrale (la prova tv in D non è ammessa) e qualora venisse ammesso l’errore, la gara si dovrà ripetere. Al momento, quindi, la vittoria del Taranto non è stata omologata in attesa del pronunciamento del giudice sportivo:  onsiderando le festività natalizie, la decisione sul ricorso arriverà, presumibilmente, dopo il 6 gennaio.

IL VIDEO DELL’ESPULSIONE DI GIRARDI

Basket: A coach Alberto Morea il premio Peppe Sportelli 2018
Serie A: Dietrofront, mercato invernale aperto fino al 31 gennaio