VOLLEY

Volley B2/F: La DS Oria non ritrova il feeling con la vittoria

18.02.2018 00:13

Il feeling con la vittoria non viene ritrovato dalla Damiano Spina Oria che cade per 3-2 contro Minturno. Nello scontro diretto per la zona calda della classifica, quindi, resta quasi tutto invariato rispetto alla vigilia, salvo ora dover cercare quanto prima di trovare quel successo pieno che manca ormai da 40 giorni. Resta il rammarico per aver condotto due volte la gara salvo subire il sorpasso decisivo nell'ultimo parziale. Nel primo set le fasi di studio durano a lungo con Minturno che riesce a portarsi in vantaggio praticamente di 3 lunghezze solo nella fase finale del periodo, sul 23 a 20. Un timeout da parte di coach Acquaviva permette a Oria di ritornare anche mentalmente in partita, annullando prima una palla set e poi pareggiando i conti. Si va ai vantaggi dove la Damiano Spina riesce ad andar via sull'asse ionico composto da Galiulo, Benefico e Scaglioso. Quest'ultima autrice del punto decisivo che permette Oria di andare avanti nel conto set. Nel secondo parziale, invece, accade quel che non ti aspetti. Oria sbaglia tanto mentre dall'altra parte Minturno va avanti 9-3, allunga e riesce ad utilizzare una grande difesa per poter portare il punteggio fino a 11 punti di vantaggio, sul 16 a 5. Prova la scossa Casalino che riduce il gap. La grinta del capitano permette addirittura a Oria di dimezzare lo svantaggio andando sul 19 a 13. Ma gli errori visti in precedenza si ripetono e le laziali impattano il conto set grazie al 25 a 14. Dal ritmo altalenante il terzo e combattuto periodo dove Oria riesce per due volte ad andare avanti di due lunghezze, salvo poi subire la rimonta di Minturno sul 14-12, Lì, però, esce la formazione brindisina. Infatti riesce ad alzare i centimetri a muro e difendere con costanza. Casalino, Panza oltre al sacrifico da parte di Bozzetto e Diviggiano donano continuità alle azioni della formazione ospite. Si va quindi avanti sul 20 a 16 un sorpasso importante per giungere sul finale di set con Oria avanti anche dal punto di vista mentale rispetto laziali. La Damiano Spina vince il terzo set per 25 a 23 e si riporta in vantaggio. Nel quarto periodo primi punti per Minturno che prova a scappare via sul 9 a 3 ma è brava la formazione ospite a rientrare grazie a un buon lavoro da parte di Galiulo e Benefico in attacco. Addirittura Oria si porta avanti sul 10-9. Salvo subire il controsorpasso, questa volta pesante, da parte di Minturno che allunga sul 16 a 12. Piero Acquaviva chiama time-out. Ed in effetti il minuto di riposo serve come il pane ad Oria che con Limonta, Casalino e Valente riesce a firmare un controsorpasso mozzafiato (20-19). Ma, proprio sul finale, Minturno scaccia via le paure e chiude 25 a 23. Al tiebreak Oria ha le batterie scariche mentre invece le padrone di casa, soprattutto con Rodriguez, scappano. Basta pensare che al cambio campo si va con Minturno avanti 8 a 2. Galiulo uno prova a difendere ma, arriva, il nuovo a lungo da parte di Minturno grazie ad un ace di D'Angelo. Si chiude 15-11 con la Damiano Spina che, ora, dovrà cercare di accumulare non più complimenti ma punti che servono per non essere risucchiata nella zona pericolosa della classifica. Con la speranza, infine, di avere tutto il roster a propria disposizione in buone condizioni di forma.

TABELLINO

MINTURNO-DAMIANO SPINA ORIA 3-2 (parz.li 27-29, 25-14, 23-25, 25-23, 15-11)

Minturno: Rodriguez 10, Trocciola, Simeone, Pimpinella, Di Russo, D'Arco 12, Stefanelli, Trocciola 8, D'angelo 27, Galiero 15, Treglia, Romano, Verde 9, Pinto, Gargiulo. 

Damiano Spina Oria: Zanzarelli, Zingarello, Cozzetto, Casalino 18, Scaglioso 7, Bozzetto, Valente 8, Benefico 20, Galiulo 10 , Diviggiano, Panza 3, Limonta 0. All. Acquaviva

Arbitri: Giuseppina Stellato e Giacomo Tartaglione

Grottaglie: Turismo, in arrivo 52 buyer da tutto il mondo
Futsal B/M: Polignano supera la capolista con super Losada