CRONACA

Lite per una precedenza: uno finisce in ospedale, l'altro denunciato

05.06.2019 13:53

Litiga per una precedenza e avrebbe aggredito un automobilista, 48enne denunciato dalla Polizia di Stato
I poliziotti del Commissariato Borgo sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Taranto, allertati dal ricovero di un ventenne che riportava una lesione all’apparato genitale tale da richiedere un immediato intervento chirurgico. Dalle prime dichiarazioni rese dal giovane, si è potuto apprendere che, poco prima sulla strada Pulsano – San Giorgio, aveva avuto un diverbio per motivi di viabilità ed era stato aggredito da un altro automobilista. Attraverso l’intestatario del veicolo coinvolto, gli agenti sono risaliti al conducente: un 48enne denunciato per lesioni personali.

Dopo qualche ora, i poliziotti sono ritornati in ospedale perché il padre del ragazzo precedentemente ricoverato, ritenendo non sufficientemente rapida la fase del ricovero del figlio presso il reparto di urologia, ha inveito e minacciato i medici e gli infermieri. L’uomo, un 56enne residente in provincia, è stato fermato e calmato dai poliziotti che lo hanno denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio.

Brindisi: Ianniciello, 'Domenica l'approccio sarà importante'
Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche