Cultura, musica e spettacolo

Concerti: Un mare di musica ed emozioni al Teatro Orfeo

Note e bellezze del territorio con l’Orchestra Magna Grecia e la Jonian Dolphin Conservation

Comunicato stampa
15.03.2019 00:49

Il maestro Maurizio Lomartite - Foto Aurelio Castellaneta

Tuffarsi nelle note e nella bellezza del nostro territorio. Il Teatro Orfeo di Taranto è stato traghettato in un progetto unico ed emozionante come “Un mare di musica”. Non è un sogno ma è la realtà guardata con gli occhi della meraviglia. Dai delfini della Jonian Dolphin Conservation a una prima esecuzione assoluta dedicata alle Isole Cheradi. L’Orchestra della Magna Grecia è stata diretta dal Maestro Maurizio Lomartire. “Da sempre ci siamo posti la necessità di rendere il pubblico partecipe di ciò che di buono ha il nostro territorio - ha spiegato Lomartire - così il Maestro Piero Romano e Carmelo Fanizza della JDC hanno ideato il progetto. A Taranto è presente un turismo di qualità che porta a osservare i delfini nel golfo con tre catamarani. Questa sera saranno proiettate le immagini riprese a pochi chilometri dalla nostra costa, unendo musica e video”. Il tulle sul palco del Teatro ha ospitato le immagini che si sono fuse con l’orchestra, creando un’atmosfera unica e immersiva. Si sono alternate musiche legate al tema del mare di Mendelssohn, Debussy, Berners e una prima esecuzione assoluta commissionata dall’ICO, “Deliciae Tarentinae n.2: Elektrides”, brano che Lomartire ha dedicato alle isole Cheradi. Diviso in 4 brevi movimenti racconta la loro storia, con episodi ispirati alla mistica Santa Sofronia e al Generale Laclos.

Il prossimo appuntamento con la stagione “Eventi Musicali” sarà il 21 marzo al Teatro Orfeo con “Carmina Spartana. Il passato della nostra anima è acqua profonda”. Da Matera a Plovdiv, il concerto vedrà la partecipazione straordinaria del gruppo popolare materano “Ragnatela folk Band” e porterà ad attraversare un ponte culturale e musicale tra le capitali della cultura. Il lavoro originale di Valter Sivilotti commissionato dall’Orchestra della Magna Grecia sarà una dedica alle radici del territorio. Per informazioni e biglietti: a Taranto presso Orchestra della Magna Grecia, in via Tirrenia n.4 (099.7304422) - via Giovinazzi 28 (cell. 392.9199935). Basile Strumenti Musicali, Taranto, via Matteotti 14 (099.4526853).

Futsal B/M: Bernalda, Rasulo ‘L’A2 è una promessa da mantenere’
Serie D/H: Gli arbitri designati per la 28a Giornata