Giovanili

Cryos: Raffaella Portulano illustra tutte le iniziative

Alessio Petralla
12.10.2018 16:31

Non solo calcio. La Giovani Cryos del presidente Giuseppe Lafratta ci tiene molto a curare la comunicazione, come conferma Raffaella Portulano, responsabile marketing, che illustra tutte le iniziative: “Da subito ho constatato quanto questa società fosse organizzata, specialmente sul piano della comunicazione d attività d'impresa: pochi club sono organizzat a questi livelli. ll presidente Lafratta è una persona eccezionale, sempre pronto ad appoggiare nuove iniziative oltre che a proporne. E’ una persona di fantastica, ma concreta e con i piedi per terra. Per quanto riguarda la scuola calcio e la gestione dei giovani calciatori, qui si bada a far crescere il bambino sia a livello umano che calcistico. Inoltre, stupuliamo convenzioni e accordi con altre attività d'impresa come cinema, teatri e vari team di professionisti. Si organizzano eventi sia intorno alle date che interessano le feste canoniche che in altri momenti dell'anno: in coincidenza, per esempio di tornei, di trasferimenti di calciatori a società professionistiche di livello superiore. Prossimamente ci sarà anche un presenteremo l’inno ufficiale della società, scritto dal cantautore tarantino Marco Schnabl. Teniamo ai particolari, come teniamo ai bambini che devono soprattutto divertirsi per cui in questi eventi non mancano mai le attività di animazione, importanti anche per sostenere lo spirito di squadra. La scorsa estate abbiamo anche voluto sperimentare attività del Campus Estivo all'interno della sede che ci ospita: Casa Olympiakos, guidata brillantemente dal responsabile e proprietario Fabio De Vita. Questo ha permesso ai nostri piccoli si praticare allenamenti con divertimento cimentandosi anche in altre discipline sportive come, tiro con l’arco, piscina, creatività manuale e laboratori teatrali di danza e coreografia".

IL RAPPORTO CON LO STAFF: “Tutte le settimane, ogni responsabile tecnico e istruttore rilascia un’intervista per mantenere vivo il filo della comunicazione con le famiglie, dare aggiornamenti e impressioni sull'andamento delle squadre; questo perché per noi conta molto l'opinione di ogni elemento dello staff, composto da validi professionisti. Per quanto riguarda i bambini, sono molto felici: ho collaborato con altre scuole calcio, ma qui c’è una maggiore armonia tra i ragazzi”.

PROSSIME INIZIATIVE: “Il marketing è un settore molto delicato: prima di mettere in pratica le idee, bisogna consultarsi, pensare, discutere. Per cui, preferisco non anticipare nulla. Saremo lieti di comunicare per tempo ogni iniziativa, preventivamente discussa e organizzata con attenzione durante le riunioni manageriali".

Si ringrazia:

Virtus Francavilla: Donatiello, 'Matera? Ogni gara è fastidiosa'
Volley: Vibrotek, Stefania Guacci 'Possiamo dar fastidio e sorprendere'