TARANTO

"Questo Taranto è fortissimo", parola di Boccadamo

Alessio Petralla
11.08.2017 13:08

Dopo aver sudato in ritiro con il Taranto, il promettente e umile Antonio Boccadamo ringrazia tramite Blunote la società ionica e delinea i suoi nuovi obiettivi con la maglia dell'Imolese: “Taranto per me ha rappresentato l’inizio di tutto: sono cresciuto come persona e come calciatore. In questi anni mi hanno insegnato tanto: sono cambiato anche nei modi di essere e nel curare l’alimentazione. Lavoro sodo e ringrazio il Taranto chi mi ha dato possibilità”.

IL TARANTO: “È fortissimo, lo abbiamo fatto vedere nelle quattro amichevoli disputate in ritiro. Sono convinto che dimostrerà la sua forza anche in campionato. E’ un gruppo affiatato e di bravi ragazzi. La stagione? Occhio a Cerignola e Potenza, ma i rossoblù hanno ottime possibilità”.

COZZA: “E’ un buon allenatore, non ha mai fatto differenza tra over e under: alcuni giovani, tra l’altro, erano stati con lui alla Sicula. Mi trovavo bene, scherzava con tutti e ci raccontava aneddoti della sua vita calcistica. Si fa voler bene”.

L’IMOLESE: “Qui è tutto diverso. Abbiamo una gran bella squadra. Il mio obiettivo principale è giocare quante più partite possibili e dimostrare il mio valore. Non mi spaventa essere andato via da casa, anche perché qui ho legato subito con i compagni. Voglio tornare in Lega Pro con il Taranto e avere visibilità al nord”.

Commenti

Martina: La carica di Nahuel Sendin, 'Si deve vincere!'
Il Rende ha vinto la sua battaglia, sarà ripescato