ALTRI SPORT

Virtus Francavilla: Arriva la stangata del giudice sportivo

Il caos post gara con la Casertana costa caro: multa e maxi squalifica per diesse e diggì

10.09.2019 22:03

Mano pesante del giudice sportivo nel confronti della Virtus Francavilla per il caos che ha accompagnato il post partita di Francavilla-Casertana con i padroni di casa infuriati per la conduzione arbitrale. Ecco le determinazioni:

MULTA DI 500 EURO ALLA VIRTUS FRANCAVILLA perché propri sostenitori, al termine della gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta d'acqua piena, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL AL 31 DICEMBRE 2019 E AMMENDA € 2.000.00 VALENTINI PIERLUIGI (VIRTUS FRANCAVILLA) perché al termine della gara si introduceva indebitamente sul terreno di gioco, avvicinava l'arbitro e gli rivolgeva reiterate frasi offensive spingendolo sul braccio sinistro; il contatto fisico è stato evitato per l'intervento di altri dirigenti. Tale comportamento veniva reiterato nel tunnel che conduce agli spogliatoi (r.proc.fed.,r.c.c.).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL AL 30 NOVEMBRE 2019 E AMMENDA € 1.000.00, FERNANDEZ MARIANO (VIRTUS FRANCAVILLA) perché in stato di squalifica si introduceva indebitamente negli spogliatoi per rivolgere all'arbitro frasi offensive (r.proc.fed.,r.c.c.).

Serie D/H: Dal Gladiator accuse al Bitonto, ‘Clima ostile’
Taranto: Giovedì 12 amichevole con il Ginosa