Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Basket/C Silver: Impresa Vbc, battuta la vice capolista Ostuni

Venerdì 18 Novembre 2016 08:25 in BASKET 117 Comunicato Stampa

Torna a battere forte il cuore della Valentino Basket, che al "Palatifo" sfodera una prestazione tutta d'orgoglio, e sgambetta la vice capolista Ostuni tornando alla vittoria dopo tre sconfitta consecutive. Partita maschia quella andata di scena in un palasport colorato da entrambe le tifoserie, con i biancorossi quasi sempre avanti, al cospetto di Ostuni comunque mai domo e che ha tentato per tutti e quaranta i minuti di ribaltare le sorti del match. Una difesa ai limiti della perfezione però, ha respinto ogni offensiva degli ospiti, facendo tornare a ribollire ed urlare di gioia il Palatifo.

LA GARA. Quintetto inedito quello schierato da coach Compagnone, composto da Buono, Rotundo, Nelson, Giuseppe Resta e Novovic. Coach Curiale per Ostuni risponde con Smith, Vorzillo, Mihalich, Manchisi e Franklin. Inizio a ritmi bassi, con i biancorossi che impiegano due minuti a sbloccare il punteggio, con Novovic dalla lunetta e Buono che scrivono  il primo parziale di 4-0. Ostuni colpisce dall'angolo da tre con Manchisi, poi Rotundo in contropiede fissa il punteggio sul 6-3 dopo cinque minuti. Vorzillo con la tripla pareggia i conti, prima che un ispiratissimo Buono da il via al parziale di 10-0 chiuso poi da Nelson in contropiede, che porta i biancorossi sul 16-6. Gli ospiti provano a riavvicinarsi ancora con Manchisi, ma due triple ad opera di D. Resta e Buono ristabiliscono le distanze, anche se sarà Smith con una tripla a concludere un ottimo primo periodo valentiniano sul punteggio di 22-13.

Nell'avvio del secondo periodo, la VBC tocca il massimo vantaggio con Nelson dalla lunetta (29-17), poi Ostuni si riavvicina con Manchisi e Masciulli, con quest'ultimo che trova i punti del 29-22 di metà quarto. Franklin colpisce dalla media, ma la tripla di Resta da ossigeno all'attacco biancorosso che appare inceppato in questa fase (34-26) al settimo minuto. Ostuni adesso si fa davvero sotto, prima con 4 punti di fila in contropiede di Smith, e poi con la tripla dell'ex di turno Teofilo che riporta a -1 gli ospiti (34-33). Nel finale però è un bel movimento in post di Cassano a concludere la prima metà di gara sul punteggio di 36-33.

Al ritorno dagli spogliatoi si comincia con un gioco da 3 di Nelson, poi per gli ospiti sale in cattedra un incontenibile Smith , che in contropiede schiaccia i due punti della parità (39-39). Poi delle scelte inspiegabili del primo arbitro, compreso un dubbio antisportivo a Buono, portano al massimo vantaggio degli ospiti con un break di 0-7 chiuso da Mihalich (39-46) dopo tre minuti. La reazione d'orgoglio dei valentiniani è devastante, e grazie ad una difesa a dir poco asfissiante, piazzano un super parziale di 17-0, con Nelson e Novovic protagonisti di giocate che deliziano il Palatifo: 56-46 il punteggio dopo otto minuti. E' il solito Smith a tenere in vita gli ospiti, con quattro punti di fila nel finale, poi Manchisi dalla lunetta chiude il terzo periodo sul 56-51 in favore della Valentino.

L'ultimo quarto si apre nel segno del botta e risposta tra Nelson e Smith, poi il gioco da tre punti di Teofilo tiene ancora in linea di galleggiamento Ostuni (61-58) alla metà del quarto. Tocca poi a Novovic andare a segno, servito splendidamente da Buono, ma ancora un inarrestabile Smith da tre riporta a -2 gli ospiti (65-63) al settimo minuto. Davide Resta sale in cattedra con un bellissimo gesto tecnico che porta ad un gioco da tre punti, poi Novovic con il 2/2 dalla lunetta sembra assestare il colpo decisivo agli ospiti (70-63). Ma nel finale Ostuni ha ancora la forza per rientrare con due contropiedi consecutivi finalizzati da Manchisi, con il tabellone che segna 70-67 a 1:24 dalla fine. La VBC con cuore e difesa non permette tiri facili e Nelson in contropiede trova il 72-67 a 41 secondi dal termine, con Ostuni che sarà costretta a tentare le triple della disperazione senza ottenere gloria. Novovic e Buono dalla lunetta concluderanno il match sul punteggo di 75-67.Vittoria fondamentale per il team di coach Compagnone, che può dare la giusta carica in vista dei due scontri salvezza che attendono i biancorossi, che faranno visita prima alla Valle D'Itria Martina e poi all'Adria Bari.

TABELLINO
VALENTINO CASTELLANETA- CESTISTICA OSTUNI 75-67

(22-13; 36-33; 56-51)

Castellaneta: Buono 16, Resta G., Rotundo 3, Wright-Nelson 22, Novovic 21, Cassano 2, Resta D. 11, Scarati n.e., Carucci n.e., Martemucci n.e. Coach Compagnone.
Ostuni: Smith 23, Vorzillo 3, Mihalich 9, Manchisi 12, Franklin Jr 8, Masciulli 4, Teofilo 8, Faraci n.e., Tanzarella n.e., Calisi n.e. Coach Curiale.
Arbitri: Russo di Taranto e Grieco di Matera.
Usciti per falli: nessuno. Antisportivo a Buono (VBC).
Note: spettatori 300 circa con nutrita rappresentanza ospite.