FUTSAL

Futsal A/F: Real Statte, Cagliari cade sotto i colpi di Giuliano

Con una tripletta del numero 8, le rossoblu riscattano il ko con la Lazio e riprendono il cammino

Comunicato stampa
11.11.2018 01:16

Roberta Giuliano, protagonista assoluta della sfida con Cagliari

PalaCurtivecchi amico dell'Italcave Real Statte che batte per 3-0 il Cagliari con una tripletta di Roberta Giuliano. Dai piedi e dalla testa della numero 8 i gol che permettono di riallacciare il nodo con la corda dei successi per le rossoblù. Tarantine che partono con Margarito, Dos Santos, Belam, Violi e Mansueto. Rispondono le ospiti con Mascia, Marchese, Ferreira, Gasparini, Vargiu.

Approccio buono da parte del Cagliari, l'Italcave esce però in maniera prorompente e riesce a concludere con una certa pericolosità verso i pali di Mascia. Doppia occasione a metà periodo con Roberta Giuliano e Ion: in entrambe le circostanze la difesa isolana riesce a salvarsi, la prima volta con una deviazione poi mettendo il pallone in corner. Il vantaggio giunge con Giuliano al 12': pallone ben manovrato in difesa, lancio in profondità con movimento preciso in diagonale da parte della numero 8 che insacca. Ma le ioniche insistono con una doppia conclusione per Belam. Prima possibilità in diagonale, tiro dal limite dell'area di rigore che fa la barba al palo sinistro. Poi, sempre da fuori area, la 12 impegna Mascia brava a deviare in corner. Tutto in due minuti, al termine dei quali, su rinvio di Margarito, giunge il raddoppio: torsione da posizione defilata di Giuliano e sfera che si insacca nel sette alla sinistra di Mascia. Ripresa con il Cagliari che, pronti-via, trova la prima occasione del match con Marchese, appostata sul secondo palo per questione di centimetri non riesce a realizzare il gol. L'Italcave non si scompone e con Giuliano tenta la botta dalla distanza, sfera deviata in corner dall'estremo ospite. Ma il 3-0 è solo rinviato: Pereira riesce a toccare il pallone in area di rigore, deviazione della difesa ma la palla vien corretta in porta da parte di Roberta Giuliano, ed è tripletta. Il Cagliari con Cuccu in diagonale cerca di riaprire il match, para Margarito. Gasparini Ribeiro gioca come portiere di movimento per le ospiti, Marzella inserisce Girardi: il finale di gara è tutto qui. Torna a vincere l'Italcave Real Statte e così prosegue la striscia vincente tra le mura amiche. 

Chiaro e deciso il pensiero di Tony Marzella, tecnico delle rossoblù. "Questo campionato di Serie A dimostra come ogni gara nasconda delle insidie. Se giochiamo da Italcave Real Statte possiamo superare gli ostacoli e toglierci delle belle soddisfazioni. Abbiamo giocato di squadra e il risultato ci ha dato ragione. Sottolineo come tutte le ragazze abbiano dato il massimo ma, soprattutto, dimostrato di sapersi ritrovare nella testa e, di conseguenza, nel gioco. Bisogna giocare sempre insieme, aiutando la compagna in difficoltà e mettendo il bene del gruppo al primo posto. Complimenti a tutte per questo successo, sicuramente aver avuto l'infermeria vuota in questa settimana ci ha permesso di lavorare meglio. Dobbiamo ancora recuperare la forma migliore in qualche elemento ma c'è tempo per poter ricaricare nuovamente le batterie, fisiche e mentali. Infine ringrazio per la dedica da parte della squadra, e aggiungo da parte mia, al dirigente storico Gioacchino Risolvo che sta vivendo un momento difficile della sua vita. Siamo tutti vicini alla sua persona per quello che ha dato alla nostra famiglia, dentro e fuori dal campo".

ITALCAVE REAL STATTE-CAGLIARI 3-0 (pt 2-0)

MARCATRICI: 11'52", 14'46" p.t. e 10'21" s.t. Giuliano (S) 

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Belam, Violi, Naiara, Mansueto, Bonci, Russo, Ion, Giuliano, Marangone, Pereira, Girardi. All. Marzella 

CAGLIARI: Mascia, Vargiu, Gasparini, Mendes, Marchese, Mulas, Cuccu, Cocco, Atzori, Congiu, Marrocco, Nemcic. All. Ramos 

AMMONITE: Mansueto (S), Mendes (CAG)

ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Saverio Carone (Bari) CRONO: Tommaso Impedovo (Bari)

Futsal B/M: La New Taranto non si ferma più, ora è terza
Diavoli Rossi: Domenica di vittorie per Allievi e Giovanissimi