CRONACA

Crollo gru: Ritrovato il corpo di Cosimo Massaro

L’operaio di ArcelorMittal precipitato in mare nel porto di Taranto dentro la cabina di una gru crollata nella tempesta del 10 luglio scorso

13.07.2019 18:26

Dopo tre giorni di ricerche è stato ritrovato il corpo senza vita di Cosimo Massaro, il gruista 40enne di Fragagnano, vittima lo scorso 10 luglio del crollo di una gru sulla quale era impegnato a lavorare al 4° sporgente del porto di Taranto di ArcelorMittal, ex Ilva. La tragedia si è verificata a causa di una tromba d'aria. Il corpo senza vita dell'uomo e' stato ritrovato dai sommozzatori dei Carabinieri nei pressi alla dea argani dove si trovano i motori della gru, sul fondale antistante la banchina. Il corpo, lo riporta l'AGI, è stato trasportato presso la calata 1 del porto mercantile di Taranto.  È stata disposta l'autopsia.

Volley: La Pallavolo Martina è iscritta alla Serie B 2019/2020
Serie D: Mercato, arriva la terza conferma in casa Brindisi