1a Categoria

Grottaglie: Poker in rimonta alla Cedas Avio Brindisi

Biancazzuri ancora corsari, contnua il duello con il Castellaneta che batte l’Acquaviva al 90’

Michele Trani
03.02.2019 18:49

Prosegue senza soste la marcia del Grottaglie. Contro la Cedas Avio Brindisi, i biancazzurri inanellano il dodicesimo risultato utile consecutivo (undici vittorie ed un pari) continuando così il duello a distanza con il Castellaneta, bravo a portare a casa nel finale il decimo successo interno su altrettanti match disputati al De Bellis. In terra adriatica, Orlandini opta per qualche variazione rispetto all’ultima uscita stagionale. Il tecnico di origini bergamasche rilancia dal primo minuto Castellaneta sulla corsia laterale. La scelta dell’ex Manduria permette di ridisegnare la retroguardia a vantaggio di Amaddio che ritrova così i galloni da titolare in compagnia di Camassa e Cirrottola. Novità anche in mediana dove Collocolo scalza Napolitano completando l’asse centrale con Fonzino e Raffaello. Il già citato Castellaneta ed Appeso presidiano le fasce laterali mentre in avanti tocca a Galeandro fare coppia con De Tommaso. Avvio tutto in salita per i grottagliesi che si trovano ad inseguire già dopo pochi giri di lancette quando è Suti a beffare Costantino portando avanti i suoi. Il Grottaglie cerca la reazione trovando il pari al ventiseiesimo con la solita punizione vincente di De Tommaso che beffa Russo sul primo palo. Vani i tentativi di ribaltare la contesa nei restanti minuti della prima frazione. Nella ripresa però esce fuori la maggior tecnica degli ospiti che mettono la freccia con bomber Galeandro. Ci si attende la reazione della Cedas, assetata di punti, ma nel finale sono De Tommaso, doppietta per lui, e Birtolo ad arrotondare il punteggio rendendo ancor più amara la sconfitta per i padroni di casa. Resta tutto immutato in vetta con il Castellaneta che vince in extremis e tiene testa al ritmo imposto dagli uomini di Orlandini. Biancazzurri di nuovo in campo domenica, al D’Amuri, contro il Latiano.

 

1a Categoria/B: 19a Giornata, le prime della classe non steccano
Promozione/B: 21a Giornata, Deghi vince e allunga sull’Ugento