Promozione

Martina: Lopez, 'Ritorno in campo? Non potevo chiedere di più'

L'attaccante a Blunote: 'Marasciulo è un grandissimo uomo'

Alessio Petralla
09.01.2019 12:27

E’ tornato dopo due mesi e mezzo per via di una squalifica che sa dell’incredibile e ha segnato l’attaccante del Martina Giuseppe Lopez che, a Blunote, parte con il commentare il suo periodo lontano dal campo: “La partita di domenica con lo Sporting Donia è andata bene anche ce la stavamo compromettendo da soli. Poi, l’abbiamo vinta con il cuore. Per quanto riguarda il mio rientro in campo non potevo chiedere di più tra l’altro su un campo difficile”.

LA SQUALIFICA: “Questo lungo periodo senza giocare, psicologicamente l’ho vissuto male. Ero giù di morale ma ne i compagni e ne la società mi hanno mai lasciato. Domenica stavo bene fisicamente tanto che sono uscito soltanto nei minuti di recupero”.

LA SETTIMANA: “Si prospetta impegnativa visto che avremo due gare in tre giorni. Giovedì ce la dovremo vedere con l’ostico Noicattaro nei quarti di coppa Italia: la competizione entra nel vivo e non vogliamo sfigurare. Poi il Ginosa in campionato: la squadra di Pettinicchio è stata l’unica compagine a batterci in coppa. Due match da prendere con le pinze”

IL GINOSA: “Sta facendo bene ed è una squadra completa in tutti i reparti. Abbiamo obiettivi diversi e avremo tanta voglia di portarci a casa altri tre punti”.

MARASCIULO: “Con il tecnico ho un rapporto bellissimo che va oltre il calcio. E’ un grandissimo uomo. Abbiamo appreso la sua mentalità e cioè vincere e convincere: a lui piace così”.

IL DUELLO: “Qualche partita fa eravamo, addirittura, a meno dodici dal San Marco. Peccato perché abbiamo fatto qualche pareggio, immeritato, di troppo. Ora stanno avendo un calo anche loro. Avremo lo scontro diretto in casa e cercheremo di arrivarci con il minor distacco possibile”.

IL CAMPIONATO: “Personalmente non avevo mai fatto la Promozione: ho giocato due anni in serie D. Posso dire che il girone A è molto più difficile di quello B. Si è visto con il Talsano che, in coppa, abbiamo battuto due volte 3-0”.

Si ringraziano:

Talsano: Il portiere Fischetti, 'Frascella una sorta di genitore'
Rotonda: La Juniores affronta la Beretti della Virtus Francavilla