V. FRANCAVILLA

V. Francavilla: Donatiello, 'Il Rende corre e gioca al calcio'

Alessio Petralla
26.10.2018 15:29

Una vittoria di grande importanza quella colta, nel posticipo di lunedì, dalla Virtus Francavilla con la Reggina. Sabato pomeriggio, i ragazzi di Zavettieri sfideranno la sorpresa del Girone C, il Rende, con maggiore serenità, come spiega a Blunote il videpresidente biancoazzurro, Tonino Donatiello: “Siamo contenti per la prestazione con la Reggina: vittoria meritata. Ci tenevamo a regalare questa gioia ai tifosi e al presidente Magrì che non ha potuto assistere al match per impegni di lavoro”.

LA SETTIMANA: “La squadra sta bene, abbiamo recuperato tutti dopo la battaglia di lunedì su un campo reso fangoso dal diluvio prima della partita. Ora affronteremo la delicata sfida con il Rende e poi il match di coppa Italia con il Monopoli”.

FORMAZIONE: “Non ci sono ne infortunati nè squalificati”.

IL RENDE: “I calabresi disputano un campionato importante e con calciatori sconosciuti per la seconda stagione. Per questo faccio i complimenti alla società e al direttore sportivo. Troveremo un avversario che corre e gioca al calcio”.

LA GARA: “Le statistiche dicono che Rende e Virtus sono due squadre che non pareggiano: difficilmente uscirà il segno x. Entrambe giocheranno per vincere con il bel gioco”.

Si ringrazia:

Rotonda: Juniores, Dellisanti 'Convinciamoci nostre potenzialità'
Rende: Laaribi, 'Virtus? La spunterà chi avrà più fame'