CRONACA

Manduria: Tutto pronto per la riapertura del Parco Archeologico

Taglio del nastro il prossimo 17 luglio

Comunicato stampa
13.07.2019 11:41

“Taglio del nastro” per la riapertura del Parco Archeologico di Manduria. Mercoledì 17 luglio “taglio del nastro” per la riapertura del Parco Archeologico di Manduria: alla presenza di autorità civili e religiose e con alcune soprese per la serata iniziale, il gruppo “Cuore Messapico” apre i cancelli del Parco delle Mura Messapiche, in attesa della grande festa di inaugurazione di tutto il Polo Museale e Archeologico di Manduria. La manifestazione del 17 luglio avrà inizio alle ore 19.00 presso la chiesetta di Santa Croce (via Sant’Antonio), con il saluto dei commissari straordinari, dott. Saladino e dott. Scipioni, delle altre autorità e dei rappresentanti del gruppo cui è stata affidata la gestione, per poi passare a una breve presentazione del progetto vincitore del bando. La serata proseguirà all’ingresso del Parco dove avverrà il “taglio del nastro”, che sarà eseguito dal sig. Aurelio Mastrovito, ex operaio tra coloro che parteciparono agli scavi De Grassi del 1955/60. In questo modo a nome di tutta la cittadinanza si intende dare un nuovo avvio alla valorizzazione dell’area archeologica di Manduria con un  motto che è sorto spontaneo in queste settimane di frenetica e faticosa preparazione: “nessuno si senta escluso”. La cerimonia, cui è invitata tutta la comunità, si concluderà con un brindisi augurale non solo per la promozione e valorizzazione del Parco, ma anche per un nuovo e più positivo percorso di sviluppo turistico e culturale di tutto il territorio. Il gruppo Cuore Messapico si impegna  ad offrire da subito e tutti i giorni i servizi di apertura mattutina (9.00 - 13.00) e pomeridiana (16.00 - 20.00) del Parco, oltre al servizio guida disponibile direttamene all’ingresso del Fonte Pliniano con inizio dei tour negli orari  9.00; 11.00; 16.00; 18.00. Si potrà scegliere un percorso breve di un’ora o un percorso lungo di circa 2 ore. E’ previsto anche un servizio guida in lingua su prenotazione.  Chiunque vorrà  fare il percorso breve in maniera autonoma  dovrà solo munirsi del ticket d’ingresso di 3,00 € a persona. Prevista scontistica  per gruppi organizzati. Le informazioni saranno disponibili in sede, all’ingresso principale del Parco (Fonte Pliniano), sulla pagina Facebook ufficiale “Parco Archeologico Manduria” e sul sito ufficiale www.parcoarcheologicomanduria.it. Queste le linee telefoniche di riferimento: guide e prenotazioni  338.1340466, 333.4875023 (inglese 349.4759280); comitato scientifico 339.7883603; ufficio stampa 368.7305100. Ufficio Stampa Parco Archeologico e Musei Manduria

Multe, sequestri e fermi, Polizia e Vigili urbani in azione
Virtus Francavilla: Ufficiale, Folorunsho ceduto al Napoli