ALTRI SPORT

Boxe: ‘Luigi Merico è pronto per tornare sul ring...’

Parola di papà Santo, coach del pugile professionista di Pulsano: ‘In primavera combatteremo per avvicinarci al titolo italiano’

27.03.2018 11:03

L'ultima performance, contro Luigi Mantegna il 22 dicembre in un gremitissimo Palazzetto dello Sport "Alfarano - Mandrillo" di Pulsano, era stata da applausi, con una vittoria nettissima ai punti. In quella gara, però, anche un fastidioso infortunio alla mano, con conseguente stop e riabilitazione. Ma ora per Luigi Merico è già tempo di tornare a combattere.

Il pugile di Pulsano, dieci incontri e nove vittorie (con un pareggio) all'attivo tra i professionisti, è pronto a salire sul ring per avvicinarsi a quel titolo nazionale che sembra davvero alla portata dell'atleta, alla luce delle ultime ottime esibizioni. Lo conferma il papà e coach di Luigi Merico Santo: "Ormai Luigi sta bene e l'infortunio è alle spalle. Si sta allenando con tenacia e determinazione perché ha un obiettivo da raggiungere, il titolo nazionale. Non sarà facile, anche perché non dipende esclusivamente da noi, ma faremo in modo di coronare questo sogno il prima possibile".

Un'altra tappa di avvicinamento al matchper diventare campioni d'Italia è prevista nei prossimi mesi: "Con tutta probabilità Luigi salirà nuovamente sul ring in primavera. Sul nome dell'avversario non è ancora possibile fare previsioni, ma siamo sicuri che sarà un incontro di altissimo livello, come quelli che l'hanno preceduto. In palestra tutti fanno il tifo per Luigi e lo vedono già in grande forma, ci faremo trovare pronti all'appuntamento".

L'attività della Pugilistica Merico, nel frattempo, va avanti nella sua opera di valorizzazione dei suoi giovani tesserati.

In quest'ottica si colloca la partecipazione alla riunione dilettantistica organizzata dal Team Cupri e dalla Polisportiva Vivere Solidale con lo Sport alla Masseria Vaccarella di giovedì 29 marzo, a partire dalle ore 20.

Per la Merico saliranno sul ring la prima serie Elìte Antonio Valentini, gli juniores Davide D'Ettorre (63 kg) e Kevin La Torre (65 kg) e il senior Andrea Mariano (80 kg).

 

Commenti

Martina: Romanelli, ‘Difficile far crescere i ragazzi martinesi’
Arti marziali miste: Il campione Alessio Sakara a Massafra