CRONACA

Taranto: Celebrata la Festa Nazionale della Marina Militare

10.06.2019 16:01

di Gianni SEBASTIO

Con una suggestiva cerimonia ospitata nella Base Navale di Taranto è stata celebrata la “Giornata della Marina Militare”. Numerose le autorità presenti, il Ministro della difesa Elisabetta Trenta, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Enzo Vecciarelli, il Capo di Stato maggiore della Marina l’Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, il Comandante in Capo della Squadra Navale Ammiraglio Donato Marzano e l’ammiraglio Salvatore Vitiello, comandante del Dipartimento Marittimo Sud. C’era anche il capo di Stato Maggiore della Difesa Algerina. Durante l’evento ben venti navi, tra le più importanti della flotta italiana, sono state in rada. Aerei ed elicotteri hanno sorvolato la zona a bassa quota, c’è stato anche il lancio di paracadutisti. Alla fonda anche un sommergibile. A fare da coreografia la “Regina dei Mari”, ormeggiata a pochi metri dal fulcro dell’evento la nave scuola “Amerigo Vespucci”, vero vanto della nostra tradizione marinara. Tantissimi i civili che hanno assistito alla cerimonia. Consegnata la “bandiera di combattimento” a Nave Martinengo, unità di ultima generazione. Sull’asse Taranto, Grottaglie (base aerea), Brindisi (dove è dislocata la Brigata San Marco, forza armata anfibia da sbarco) si esplica la principale organizzazione militare della Marina Militare italiana. Celebrato, come ogni anno, l’anniversario dell’impresa di Premuda, avvenuta il 10 giugno 1918, durante il primo conflitto mondiale. Non fu solo un fatto eroico. Ha detto l’ammiraglio Girardelli, ma anche il frutto di addestramento e di capacità tecnologiche avanzate per l’epoca. 

Nella foto qui sotto da sinistra: l'ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, il Generale Enzo Vecciarelli ed il Ministro Elisabetta Trenta.

“La stessa preparazione e lo stesso spirito di servizio – ha aggiunto l’Amm Girardelli – anima oggi le donne e gli uomini della Marina Militare”. Oggi 2000 uomini della Marina sono dislocati in 4 continenti per svolgere le missioni assegnate da Governo.

Taranto: Nasce ‘C-entra il futuro’, ma non è un partito
Eventi: ‘Pugliesi nel Mondo’ promuove la Cucina Pugliese