TARANTO

Punto D/H: De Luca, 'Cerignola-Taranto sarà decisa da episodi'

L'ex allenatore dell'Altamura a Blunote: 'Domenica ho visto un Taranto stanco mentalmente'

Alessio Petralla
15.05.2019 14:46

A commentare il match vinto dal Taranto con il Bitonto e a immergersi nella finale con il Cerignola, a Blunote, è l’ex tecnico dell’Altamura, presente allo “Iacovone”, Claudio De Luca: “Ho visto un Taranto stanco mentalmente con il Bitonto che ha avuto diverse occasioni e che non meritava il ko. In questi spareggi, però, non è importante l’estetica ma vincere e per questo faccio i complimenti al Taranto. Dopo l’infortunio di Oggiano, Di Senso è entrato bene in partita, con D’agostino chiave del gioco ionico e Lanzolla e Di Bari rocciosi in difesa”.

LA FINALE: “Si sfideranno le due formazioni che tutti si aspettavano. Sono le compagini che assieme al Picerno hanno vinto più partite durante la stagione. Il distacco dalla quarta e dalla quinta è notevole e secondo me bisognava annullare la prima fase dei play off”.

IL TARANTO: “Durante il campionato il Taranto non ha avuto la giusta continuità per lottare fino alla fine con il Picerno: i ko di Gravina e Francavilla in Sinni hanno pregiudicato tutto. Comunque, vanno fatti i complimenti ai lucani che hanno ottenuto la serie C”.

CERIGNOLA-TARANTO: “Mi aspetto una partita combattuta in cui gli episodi, come domenica scorsa, la faranno da padrone. Andare in vantaggio potrebbe essere un importante fattore psicologico così come non commettere errori sarà fondamentale. “.

LE SALVEZZE: “Da pugliese sono contento per il Nardò che non ha passato una stagione semplice. Era importante vincere la sfida con il Gragnano in casa in cui i neretini hanno avuto la gran spinta del pubblico. Per quanto riguarda il Nola mi ha destato stranezza vederlo in quella situazione visti i calciatori importanti che ha in rosa: bisogna capire cosa è successo nell’arco dell’annata”.

Si ringraziano:

Fondazione Taras: Ecco i nomi dei sette candidati alla presidenza
Taranto: Massimo Giove, ‘Trefoloni? Stagione disastrosa’