TARANTO

De Gol: ‘Con il Taranto una chiacchierata, è la priorità'’

Alessio Petralla
09.06.2018 16:06

La chiamata del Taranto c’è stata: lo conferma, a Blunote, il difensore Matteo de Gol: “Il contatto con il Taranto c’è stato: ci siamo fatti una bella chiacchierata e ho avuto impressioni molto positive. Per ora nulla di concreto, ma entrambe le parti sembrano volersi venire incontro. Bisogna aspettare perché ho compreso che il presidente Giove sta dando priorità ai calciatori da riconfermare. Conosco di fama Michele Cazzarò, ottimo allenatore. Per quanto mi riguarda. esiste tutta la disponibilità, vediamo che succede…”.

MERCATO: “La mia ultima stagione è stata molto difficile: non ho giocato neanche una partita per via di un infortunio. Però, da gennaio, mi sono allenato con il Francavilla in Sinni. Nonostante tutto, qualche altra chiamata in Serie D l’ho ricevuta”.

TARANTO: “Sarebbe la mia priorità perché la piazza è affascinante e vivo a Policoro. Non è una frase fatta, sarebbe un sogno: il Taranto in D è come la Juventus in A”.

IL FRANCAVILLA IN SINNI: “Con società e Lazic ho sempre avuto un ottimo rapporto. Nella mia prima stagione, due anni fa, a dicembre segnai un gol importante, ma l’estate scorsa, prima dell’infortunio, rinunciai alla chiamata del Rende in Serie C. Da li non mi ha chiamato nessuno, ma sanno che voglio tornare a fare il calciatore e che sceglierei Taranto". 

Commenti

Basket Serie A: Brindisi spinge su Tommaso Laquintana
Tennis: Nottingham challenger, Fabbiano testa di serie n. 3