TARANTO

Punto D/H: Esposito, 'Cavese-Taranto, il pari non serve a nessuno'

Alessio Petralla
14.11.2017 18:11

Potenza macchina da guerra ma campionato, assolutamente, aperto per l'ex difensore del Monopoli, Pasquale Esposito, che, a Blunote, analizza il girone H della serie D: "Ad oggi i risultati dicono che il Potenza è una macchina da guerra anche se mai nessuno ha vinto un campionato a novembre. Le inseguitrici non possono mollare, anche perchè ci sono tanti scontri diretti. Taranto, Potenza, Cerignola e Cavese sono le compagini meglio attrezzate. L'Altamura è una piacevole sorpresa: ha calciatori importanti ma non me l'aspettavo così in alto".

LOTTA SALVEZZA: "Anche per la zona bassa vale lo stesso discorso fatto per le big. Nessuna retrocederà domenica: mi aspetto tante sorprese. Il Francavilla in Sinni si risolleverà, la Sarnese è una squadra giovane che ci abituerà a risultati altalenanti. Non mi aspettavo di vedere il San Severo così in basso anche perchè da qualche settimana è arrivato Giacomarro tecnico molto preparato. Turris e Aversa Normanna se la giocheranno. Insomma tutte potranno dare filo da torcere".

IL TARANTO: "Per dire con certezza cosa sia successo in avvio di stagione bisognerebbe vivere lo spogliatoio. Ora gli ionici sono costretti a vincere sempre ma visto il distacco e visto che non devono mantenere un primato possono giocare con maggiore serenità. Sono convinto che tra qualche settimana li troveremo a ridosso delle prime della classe. Tempo fa pensare al primo posto sembrava inaudito mentre adesso, con i risultati ottenuti, i calciatori ionici possono tornare a crederci maggiormente. I rossoblù hanno una rosa attrezzata e possono provarci. Nel calcio non vincono sempre i nomi ma le squadre solide e ben costruite".

CAVESE-TARANTO: "E' una partita di fondamentale importanza tra due formazioni in salute. In campo scenderanno tanti calciatori importanti per la categoria e, perciò. prevedo una bella partita. Il Taranto deve per forza vincere così come anche la Cavese ha un solo risultato a disposizione. Il pareggio non gioverebbe nessuna delle due".

ESPOSITO: "Più volte ho esternato il fatto di aver appeso le scarpette al chiodo. Non nego, però, che circa quindici giorni fa mi ha ricontattato il ds ionico Volume: non se ne farà nulla. Resto nell''ambiente girando i campi: la mia volontà è quella di allenare...".

FOTO PIANETA LECCE

Potenza: Caiata insaziabile, vuole anche Gambino
È attivo il servizio ‘TarantoCoupon’, ecco di che si tratta