Serie D

Brindisi: Sorrentino, 'Sono qui perché la piazza mi esalta’

L’attaccante: ‘Il prossimo Girone H sarà una sorta di vecchia C2, un campionato da vivere’

Alessio Petralla
25.07.2019 18:40

Grandissimo il lavoro che sta svolgendo il ds brindisino Dionisio che negli ultimi giorni si è assicurato dei colpi importanti sul mercato. Tra questi c'è l'esperto attaccante Gennaro Sorrentino che, a Blunote si presenta così: "Quella brindisina è una piazza ambita e blasonata che ha fatto anche la serie B. Ho avuto modo di giocarci contro ed è stato bello. Non vedo l'ora di iniziare".

IL CAMPIONATO: "Questa serie D sarà una sorta di vecchia C2. Sarà un campionato da vivere. Fare bene qui da un valore maggiore alle proprie qualità vista l'importanza delle avversarie".

SORRENTINO: "Sono un calciatore molto carismatico che ama divertirsi sul campo: piazze come quella brindisina mi esaltano. Mi ritengo un'atleta estroverso, non innaorato della palla ma che ama aiutare i compagni con giocate tecniche. Ho segnato vari gol su calcio di punzione e so cosa vuol dire guadagnarsi la pagnotta".

LA TIFOSERIA: "Ho avuto modo di seguirla nell'ultimo periodo in Eccellenza e ho visto un po' d'immagini. Spero che l'entusiasmo che si è creato ci sia anche in serie D e che ci continuino a seguire. Brindisi è una città che vive di calcio e che ha una grnadissima tifoseria come del resto anche tante altre squadre pugliesi. Spero di rivedere la curva piena: possono rappresentare la nostra arma in più".

IL BRINDISI: "La società si sta muovendo bene. I nomi ci sono ma ora il tutto dev'essere amalgamato al meglio. Non ci hanno chiesto nulla di particolare ma siamo tutti atleti che abbiamo sempre disputato campionati di vertice e abituati al gran pubblico. Dobbiamo solo sudare la maglia".

Si ringrazia:

Tennis: Atp Gstaad, Thomas Fabbiano vola ai quarti
Serie C: Ghirelli a TuttoC, ‘Dispiace per il Cerignola’