TARANTO

Casarano-Taranto 0-1: Disordini all’esterno dello stadio ‘Capozza’

Il contatto è avvenuto prima dell’inizio del match: al lancio di sassi dei casaranesi avrebbero replicato i tarantini. Indagini in corso

08.09.2019 23:15

Foto Gigi Garofalo

Nonostante l’appello lanciato alla vigilia del match dal presidente del Casarano, Giampiero Maci, le tifoserie di Casarano e Taranto si sono affrontate fuori dallo stadio “Capozza” prima dell’inizio della sfida. Come scrive lecceprima.it, Carabinieri della compagnia locale, poliziotti del vicino commissariato di Taurisano e reparti mobili delle forze dell’ordine sono stati impegnati, infatti, nel dividere le opposte fazioni. Le frange più estreme dei tifosi di casa e quelle ospiti hanno tentato di avere un “confronto” diretto prima dell’avvio della gara. In via Matino, appena arrivata la folta comitiva tarantina diretta al “Capozza”, è scattato un breve, ma intenso scambio di “vedute” a suon di sassi, volati da una parte e dell’altra. Al lancio dei casaranesi, avrebbero replicato i tarantini. Circa una cinquantina i facinorosi coinvolti, quelli locali dispersi per l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno evitato il contatto diretto. Per fortuna, nessuno è rimasto ferito. Sono in corso indagini che, in caso di identificazione dei responsabili, porteranno agli inevitabili Daspo. 

[Video] Bitonto: Rossiello predica calma, ‘Siamo solo all’inizio’
[Video] Bitonto-Gladiator 2-0: La sintesi del match