V. FRANCAVILLA

Francavilla: ‘Fanuzzi’, braccio di ferro con il Comune di Brindisi

06.08.2018 23:58

Il Comune di Brindisi, tramite l’assessore al contenzioso Mauro Masiello, porta in Tribunale la Virtus Francavilla calcio per il mancato rispetto di quanto stipulato in convenzione a riguardo delle prestazioni della Polizia locale di Brindisi in occasione delle partite interne di serie C al “Fanuzzi”. Come scrive brindisitime.it, il Francavilla utilizza lo stadio “Fanuzzi” per le gare interne del campionato per l’indisponibilità del “Giovanni Paolo II”. In sostanza, il Comune, stando a quanto scritto nella delibera di giunta, avanzerebbe dalla società di patron Magri poco più di 1.300 euro per servizi di polizia municipale resi durante le gare di campionato svolte e da svolgere, più 7 euro per eventuali buoni pasto per i vigili urbani impiegati. Di contro, la Virtus sostiene di non dovere al Comune richiedendo, tra l’altro, il rimborso dei 9 mila euro già versati nelle casse comunali parchè secondo la società non dovuti.

Un tarantino cresciuto nei Diavoli Rossi al Foggia...
Serie D: Andria, fondo perduto per iscrizione in sovrannumero