Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Mostra del cinema di Taranto: c'è il contest per videomaker

Domenica 27 Novembre 2016 19:23 in CRONACA 130 Comunicato Stampa

Ufficializzati il concorso “Enjoy Taranto” e il laboratorio di recitazione con Eugenio Cappuccio

Un contest rivolto ai filmakers e un laboratorio di recitazione con il regista, attore e sceneggiatoreEugenio Cappuccio. Sono queste le prime sorprese nell’ambito della “Mostra del Cinema di Taranto”, evento che si terrà nella città dei due mari dall’11 al 18 dicembre. Previsti incontri, proiezioni, dibattiti, performance teatrali e molto altro. La manifestazione, alla sua prima edizione, è organizzata dall’associazione culturale Levante International Film Festival con il sostegno della Regione Puglia- Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, del consigliere regionale Gianni Liviano e del Comune di Taranto. L’idea è offrire al territorio un momento di scambio, guardando non solo al cinema ma alla cultura più in generale, tra “Arte, Scienza, Pensiero”, come recita appunto il sottotitolo. Indiscusso protagonista sarà il capoluogo ionico, a cui è dedicato il contest “Enjoy Taranto”, rivolto ai filmakers che, in un cortometraggio di massimo 5 minuti, potranno raccontare la città e vincere premi in denaro. Il tema specifico verrà ufficializzato l’11 dicembre, giornata inaugurale della Mostra, e ci sarà tempo sino al giorno 15 per realizzarlo. Cinque i video che passeranno la selezione, mentre la proclamazione avverrà il 18, nella serata finale. Una giuria di esperti nominerà il vincitore, che porterà a casa 1000 euro e la presenza per un anno sul portale www.peerformer.com, dove al momento è possibile scaricare il regolamento. Gli altri classificati potranno essere presenti per 6 mesi, tutti i partecipanti per 2. Sempre sul portale, verrà lanciato un altro contest: per 3 mesi, sulla base dei “like” ottenuti, sarà scelto un altro vincitore, a cui andranno 500 euro. 

Un evento, insomma, inteso come vetrina per il territorio e per le tante professionalità, come dimostra anche la scelta di ospitare Eugenio Cappuccio, a cui è affidato un interessante workshop di recitazione aperto a chi vuole apprendere i segreti del mestiere. Figura di prestigio, la sua carriera inizia come assistente di Federico Fellini sul set di “Ginger e Fred”. Nel 1996 è co-regista della commedia “Il caricatore”, che ottiene il Ciak d'Oro e la Targa Anec e, nel 1999, del film “La vita è una sola”. Sue anche le pellicole “Volevo solo dormirle addosso”, con Giorgio Pasotti e Cristiana Capotondi, “Uno su due” con Fabio Volo e Anita Caprioli, “Se sei così ti dico sì” con Emilio Solfrizzi e Belén Rodríguez, ambientata proprio in Puglia e prodotta dai fratelli Avati. Nel 2013, poi, dirige due film per la televisione, che compongono la prima serie Sky de “I delitti del BarLume”. Per partecipare al laboratorio è necessario iscriversi. Si tratta di una full immersion di 10 ore: il 17 dicembre dalle 15 alle 20 e il 18 dalle 9 alle 14. Informazioni e ulteriori dettagli sulla 

pagina Facebook “Mostra del Cinema di Taranto”. Contatti: mostracinemataranto@gmail.com.