TARANTO

Team Altamura: Montemurro, 'Stima per Panarelli e Di Senso'

Il calciatore a Blunote: 'Per il Taranto l'ultimissima spiaggia'

Alessio Petralla
14.03.2019 15:12

E’ uno dei perni dell’Altamura il centrocampista Giampiero Montemurro che, a Blunote, presenta la sfida con il Taranto: “La sosta ci ha dato un po’ di tempo per recuperare e allenarci con il nostro nuovo allenatore. Per noi è stata ottimale”.

FORMAZIONE: “Per domenica dovremmo essere tutti arruolabili”.

IL TARANTO: “Incontriamo un avversario dalla rosa importante oltre che da un tecnico preparato. Peccato per il ko di domenica scorsa rimediato in quel di Gravina. In rossoblù ho amici come il tecnico Panarelli che stimo tanto e a cui voglio bene e Di Senso. Forse per loro sarà l’ultimissima spiaggia ma troveranno un avversario in salute che lotterà per i play off”.

LE INSIDIE: “Gli ionici hanno elementi di categoria superiore. Dovremo, perciò, fare una partita attenta e sbagliare il meno possibile. Il pericolo sarà sempre dietro l’angolo”.

LA GARA: “Mi aspetto un match equilibrato in cui la spunterà chi sbaglierà meno”.

L’AMBIENTE: “Non bisogna mai mollare anche perché mancano otto partite e ci sono vari scontri diretti. Purtroppo sul cammino del Taranto capitiamo noi. Spero, comunque, che il pubblico risponda anche se il ko avrà influito parecchio. Al di la di tutto verremo per fare la partita rispettando l’avversario. Domenica ci sono altri scontri diretti e non vogliamo perdere terreno. Sarà difficile”.

IL CAMPIONATO: “E’ tra i più difficili della serie D visto che ci sono molte squadre attrezzate. Il Picerno sta facendo un gran campionato e ha un tecnico preparatissimo: non è più una rivelazione. Poi ci sono rose importanti in primis come Taranto e Cerignola oltre che Bitonto, Andria che ha storia noi e il Savoia. E’ tosto”.

Si ringraziano:

Guardia di Finanza: Arrestato ex presidente della provincia Taranto
Serie C: Morte Cipollini, minuto di silenzio su tutti i campi