CRONACA

Taranto: Abusivismo commerciale, controlli a tappeto

24.08.2017 00:08

Garantire il rispetto della legalità come fattore di normalità senza necessità di gesti eclatanti, spesso finalizzati più all'immagine che alla sostanza, è la modalità che il sindaco Rinaldo Melucci, tra diverse resistenze di forze contrarie al cambiamento, sta avviando in città. A seguito dell'ordinanza sindacale finalizzata al contrasto dell'abusivismo commerciale, gli uomini della Polizia Municipale, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, stanno effettuando in città controlli a tappeto. Nei casi di mancata osservanza del provvedimento del sindaco, vengono applicate le sanzioni amministrative previste. Gli interventi procedono sulla base di una precisa pianificazione già avviata che, per ovvi motivi, non è possibile comunicare in anticipo. In maniera orientativa si può solo informare che i controlli scatteranno a breve anche a Taranto vecchia, sul Lungomare ed al Borgo e che, in ogni caso, avranno carattere permanente. L'attività in essere è finalizzata non solo a sanzionare l'abusivismo commerciale, ma anche le violazioni del Codice della strada. Sempre, al fine di riportare la città nel quadro della normalità e di elevarne la qualità della vita, l'Amministrazione comunale informa di aver eseguito, in collaborazione con l'Amiu, nei mesi di luglio ed agosto, accanto alla pulizia ordinaria delle strade cittadine, anche interventi straordinari di disinfezione e di disinfestazione. L'appello dell'Amministrazione a ogni singolo cittadino rimane quello di collaborare, ponendo in essere comportamenti responsabili per rendere sempre più bella e vivibile la nostra città.

Giovanili: Nuova stagione, la RS Crispiano accende i motori
Taranto: Melucci incontra i rappresentanti della mitilicoltura tarantina