1a Categoria

Grottaglie: Coppa Puglia, è Fonzino l’uomo della provvidenza

I biancazzurri accedono alla finalissima battendo 2-1 il Racale dopo l’1-1 dell’andata. Finale il 12 aprile con il Conversano

Michele Trani
29.03.2018 19:03

Francesco Fonzino. Il suo gol ha portato il Grottaglie in finale di Coppa Puglia

Il Grottaglie si guadagna l’accesso alla finale della Coppa Puglia superando di misura il Racale. I biancazzurri battono 2-1 i leccesi riuscendo nell’impresa di superare il turno dopo l’1-1 con cui si era concluso il match d’andata. Al D’Amuri, Marinelli schiera il miglior undici a disposizione con Termite tra i pali, retroguardia a quattro con Appeso e Sanarica esterni bassi, Camassa e Lecce coppia centrale. A centrocampo Collocolo opera in cabina di regia coadiuvato da Fonzino e Pisano mentre in avanti tocca a Carbone e Napolitano affiancare Galeandro. Parte subito forte il Grottaglie alla ricerca del vantaggio. I tarantini capitalizzano il buon inizio e passano avanti dopo un quarto d’ora quando Galeandro raccoglie un cross di Pisano e spedisce alle spalle del portiere ospite. I biancazzurri cercano il raddoppio, ma al 38’, nella loro prima vera azione, sono i leccesi ad impattare il match con una bordata dal limite che si insacca sul palo di Termite.MIl pareggio, che prolungherebbe la gara ai tempi supplementari, aziona la reazione della formazione di Marinelli che cerca il vantaggio fino a trovarlo al minuto 73 quando Pisano mette dentro per Fonzino che in diagonale, al volo, riporta i padroni di casa in vantaggio. Il Racale prova a rialzarsi, ma senza successo.MFinisce 2-1 con il Grottaglie che accede alla finalissima del 12 aprile dove incontrerà il Norba Conversano, capace di imporsi sul Borgorosso Molfetta. 

GROTTAGLIE-RACALE 2-1

RETI: 15’pt Galeandro (G), 37’pt Gabrieli (R), 28’st Fonzino (G).

GROTTAGLIE: Termite, Appeso, Sanarica, Collocolo, Camassa, Lecce, Pisano, Fonzino, Galeandro, Napolitano (Gigantiello), Carbone (Trani). Panchina: Annicchiarico, Alfieri, Krubally, Lentini, Masella. All. Marinelli.

RACALE: Falco, Coppola, Francioso (Rizzo), Aretano (Musarò), Galante, Palese, Greco (Culiersi), Macagnino (Mij), De Blasi (Tunno), Castrignanò, Gabrieli. Panchina: Casalino, Stefanì. All. Botrugno.

Arbitro: Gianluca Natilla della sezione di Molfetta.

Ammoniti: Pisano (G), Carbone (G), Coppola (R), Aretano (R).

FOTO MIMMO LACAVA

Commenti

Taranto: Le pagelle, D’Agostino giocoliere, Marsili raffinato
Serie D/H: Una Cavese perfetta supera lo scoglio Gravina