Promozione

Grottaglie: Il tecnico De Filippi, 'Obiettivo divertirci e divertire'

L'allenatore a Blunote: 'Progetto giovani? Hanno trovato un portone aperto'

Alessio Petralla
22.06.2019 18:15

Dopo l'arrivo del ds Mimmo Ligorio, la prima pedina del nuovo Grottaglie è, ovviamente, l'allenatore. Si tratta del giovane, che conosce bene la piazza grottagliese per un recente passato nelle giovanili, Francesco De Filippi che, a Blunote, si presenta così: "Quando sono stato contattato dalla società sono stato subito contento ed entusiasta. Li ringrazio per l'opportunità che mi stanno dando. Tre anni fa ero a Grottaglie con il Settore Giovanile precisamente con la Juniores e gli Allievi. Già quell'anno ebbi modo di conoscere i vari dirigenti biancoazzurri. Grazie a quell'avventura poi venni chiamato nella Beretti della Virtus Francavilla. Il progetto che mi hanno presentato si basa sui giovani e quindi hanno trovato un portone aperto visto che con loro lavoro da anni".

LA PIAZZA: "Quella grottagliese è una piazza calda ed esigente: lo so perchè ci ho anche giocato. Cercheremo, con il lavoro, di far ricredere tutti gli scettici".

LA ROSA: "Costruiremo una rosa giovane ma di qualità. Valuteremo al meglio i profili: sarà fondamentale la scelta degli under visto che nel campionato di Promozione bisogna schierarne per forza tre. Ovviamente, avremo anche qualche calciatore esperto di spessore".

MODULI: "Come tutti gli allenatori ho un modulo che preferisco che è il 4-3-3. Però, mi adatto al materiale che ho a disposizione. A Francavilla ho giocato con il 3-5-2 visto che la prima squadra utilizzava questo modulo".

RICHIESTE: "Abbiamo definito la trattativa venerdì verso le nove di sera. Perciò, non c'è stato tempo di parlare. Da lunedì inizieremo a valutare i primi nuovi profili e le conferme".

IL CAMPIONATO: " E' ancora prematuro visto che bisognerà vedere chi sarà ripescato. Comunque, già Matino e Racale si stanno muovendo e potrebbero essere le più attrezzate".

GLI OBIETTIVI: "Sono convinto che facendo le scelte giuste potremo divertirci e far divertire. Cercheremo ragazzi che sposino il progetto capendo l'importanza della piazza. La domenica bisognerà sudare la maglia".

Si ringraziano:

Serie C/C: La Reggina ha il suo nuovo allenatore
Serie B: Trapani, è corsa contro il tempo per l’iscrizione