CRONACA

Hashish nella bancarella delle cozze, arrestato incensurato

Operazione antidroga dei Falchi a Taranto

31.07.2019 13:58

Nascondeva hashish nella bancarella delle cozze, insospettabile arrestato dalla Polizia di Stato. I Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un tarantino di 33 anni. Il giovane incensurato "utilizzava" la sua attività di commercio di mitili, all’interno del Mercato Fadini, come copertura per una fiorente attività di spaccio. I Falchi, confondendosi in diverse occasioni con i tanti clienti del mercato, hanno avuto modo di riscontrare che al banco di vendita dei mitili si avvicinavano numerosi giovani che, però, non acquistavano mai i prodotti esposti. Decisi ad approfondire la situazione, i poliziotti hanno colto di sorpresa, nei pressi della bancarella, il 33enne che nel corso di una prima e sommaria perquisizione personale è stato trovato in possesso, negli indumenti intimi, di 21 pezzi di hashish confezionati e pronti per lo spaccio, un coltellino con evidenti tracce della stessa sostanza stupefacente e 110 euro in banconote di piccolo taglio. Il controllo, esteso prima all’autovettura parcheggiata all’esterno del mercato, e successivamente al suo domicilio, ha consentito di rinvenire un cartone con all’interno due panetti della stessa sostanza stupefacente, 290 euro in banconote di piccolo taglio e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi di hashish. Il 33enne è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito tratto in arresto.

Taranto: Da Polla, annullata l’ amichevole col San Tommaso
Futsal A2/F: Quinto colpo W. Grottaglie, ecco Desireè D'Ippolito