Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 32a Giornata

Mimmo Galeone
20.04.2019 21:53

Dino Bitetto, allenatore del Cerignola

FLOP 11

PORTIERE

Savini (Savoia) Brutta “topica” in occasione della prima rete del Nardò. Si riscatta parzialmente con un paio di buoni interventi.

DIFESA

Mejri (Gelbison) Il difensore italo-tunisino incassa il cartellino rosso proprio in chiusura di primo tempo.

Esposito P. (Nola) Commette il fallo da rigore, con relativa espulsione, che di fatto chiude la sfida di Gravina.

Giordano (Francavilla in Sinni) Protagonista in negativo: il suo intervento su Patierno viene sanzionato dal direttore di gara con la massima punizione.

Ammendola (Gragnano) A una manciata di minuti dalla fine stende in piena area Merkaj: penalty ed espulsione.

CENTROCAMPO

Cavaliere (Gragnano) Cede anche lui nel convulso finale; in precedenza aveva fornito comunque il suo contributo.

Cassata (Sarnese) Si perde un tantino nella fase cruciale della gara con l’ Andria, dopo un avvio accettabile.

Montemurro (Team Altamura) Meno propositivo del solito; soffre in più di qualche circostanza il dinamismo degli avversari.

Di Costanzo (Gragnano) Produce poco, sia in fase di costruzione del gioco sia in ripiegamento. Giusto il cambio.

ATTACCO

Loiodice (Cerignola) Fallisce un tiro dagli 11 metri; per sua fortuna il compagno di squadra Foggia è lesto nel ribadire in rete.

Richella (Fasano) Poco incisivo negli ultimi sedici metri; corretta la sostituzione a metà del secondo tempo.

Allenatore Bitetto (Cerignola) Pareggio davvero inaspettato e molto deludente in casa del fanalino di coda Granata.

Pallone d’Oro Serie D: Stefano D’Agostino chiude sul podio
Serie D: Girone H, la formazione Top della 32a Giornata