CRONACA

Taranto: Giunta, nominato il nuovo assessore all’ambiente

08.06.2018 19:06

Francesca Viggiano, neo assessore all’ambiente del Comune di Taranto

Con un atto pubblicato sull’Albo pretorio del comune di Taranto, nel pomeriggio di venerdì 8 giugno, il sindaco di Taranto ha nominato assessore all’ambiente, Qualità della Vita e Legalità: si tratta di Francesca Viggiano la quale. prima dell’azzeramento avvenuto 6 giorni fa, deteneva la delega al Patrimonio e alle politiche abitative.
L’assessorato all’ambiente ora gestito da Viggiano, in precedenza era stato assegnato a Rocco DeFranchi che era anche vice sindaco.
Ecco le prime dichiarazioni dell’assessore Viggiano dopo la nomina: “Torno a fare parte della giunta Melucci con la delega alla Salute e all’Ambiente con lo stesso orgoglio e spirito di servizio di sempre. Anzi, con ancora più convinzione perché oggi più che mai serve unità e coesione. Dopo l’azzeramento, senza sapere se sarei tornata a ricoprire il ruolo di assessore, ho ringraziato il sindaco per l’opportunità e la responsabilità che mi aveva affidato, perché sapevo che se il mio Sindaco aveva preso quella decisione doveva avere i suoi motivi. Una giunta funziona quando vige fiducia e collaborazione senza se e senza ma; funziona se si rema tutti nella stessa direzione. Così ho fatto da luglio dello scorso anno, così continuerò a fare perché credo in questa amministrazione e perché credo di aver amministrato ogni giorno facendo sempre del mio meglio. Lo devo ai cittadini, al Sindaco, a mia figlia, ai nostri figli. Ma questo obiettivo so di poterlo raggiungere solo con unità di intenti, puntando all’obiettivo del bene comune e perseguirlo con convinzione libera da ogni corrente che da sempre considero un elemento divisivo e dannoso in politica. Lontana dal più bieco e vuoto populismo che nulla ha prodotto e produce in questa città se non aggressività e violenza. Oggi rientro in giunta accanto al Sindaco Melucci e sarò al suo fianco nelle battaglie più importanti come quelle che riguardano l’ambiente e la salute, fuori come lui da ogni corrente di partito, con ancora più entusiasmo e con un unico faro: il bene della mia città, il bene di Taranto”.

Commenti

Vela: Obelix del Cus Bari vince la 33a Brindisi-Corfù
Figc: Cessione calciatori, deferite Atalanta e Perugia