ALTRI SPORT

Pesistica: La Puglia fa festa ai campionati italiani seniores

01.03.2018 00:28

Fa festa la Puglia nei Campionati Italiani Seniores di Pesistica, andati in scena nello scorso weekend Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito. E’ di quattro ori e un argento il bilancio della nostra regione, che ha portato a casa anche ben tre record italiani assoluti nella categoria 69 kg con l'olimpionica Giorgia Bordignon.  

L’atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre, varesina d'origine ma pugliese d'azione (si allena a Valenzano (Ba) nel centro sportivo Fiamme Azzurre sotto la guida del tecnico Alessandro Ficco), ha cominciato sollevando 102 e 105 kg nello strappo, poi con 122 e 127 kg nello slancio ha fatto segnare altri due record che hanno portato il nuovo primato italiano totale a 232 kg. “I chili di oggi sono molto importanti e rappresentano un trampolino di lancio in vista dei campionati continentali del mese prossimo – ha dichiarato ai colleghi dell’ufficio stampa nazionale – Ho migliorato i miei record personali e assoluti e devo confessare che è una soddisfazione immensa toccare questi chili, essere la prima in Italia a raggiungere certe quote! A distanza di tre mesi dai Mondiali era importante tornare a questi numeri. Però c’è ancora benzina per fare nuovi record, per migliorarmi ancora. Le carte ci sono, le energie anche, la testa pure, vediamo cosa vien fuori agli Europei”.

Oro anche per Jennifer Lombardo nella categoria 58 kg. L’atleta delle Fiamme Azzurre ha sollevato in totale 180 kg (80 nello strappo e 100 nello slancio) precedendo di 6 kg la rivale Natalia Maria Farina. 

Nella categoria 63 kg con sole due alzate Maria Grazia Alemanno porta a casa il primo posto con un totale di 193 kg, 88 kg nello strappo e 105 nello slancio. Settima l’altra pugliese Rosita Giustino con 156 kg (72kg+84kg). Si conferma campionessa italiana anche Annachiara Cataldo nella categoria +75 kg, con 84 kg sollevati nello strappo e 108 nello slancio. Nella stessa categoria è giunta settima Gabriella Battaglia con 143 kg sollevati (68+75). Nella categoria 48 kg Marina Maellaro si è classificata settima con un totale di 109kg (50kg di strappo e 59kg di slancio).

Nel maschile ottimo argento per il giovane atleta classe 2000 dell'Asd Hard Work Valenzano Vanni Massaro che nella categoria 105 kg ha chiuso al secondo posto con 305 kg (140+165).

Settimo nella categoria 105 kg Antonio Nardella ( 250 kg, 100 sollevati nello strappo e 150 nello slancio). Stesso risultato per Giuseppe Cordella nella categoria 69 kg (222 kg, 95+127) e per il giovanissimo Ermir Ganaj nella 62 kg (198 kg, 88+110).

Tennis Tavolo: Olimpia Martina, tre successi importanti
Pallanuoto C/M: Mediterraneo, sconfitta che non fa male