Serie C

Serie C/C: Matera, si dimette l’addetto stampa

24.12.2018 23:34

Ninni Cannella

Ninni Cannella non è più l’addetto stampa del Matera. Il giornalista tarantino ha rassegnato le dimissioni proprio alla vigilia di Natale, comunicndole con una nota: “Stasera (lunedì 24 dicembre, ndr) ho voluto farmi un regalo di Natale - scrive Cannella -. Di fronte all'atteggiamento assunto dal presidente pro-tempore Lamberti, che invece di ufficializzare per vie formali la sua decisione di esautorarmi dalla scrivania di Addetto Stampa, continua ad utilizzare il mio nome a copertura delle obbligatorietà previste dalla FIGC-Commissione Criteri Organizzativi, ho deciso di rinunciare alle mie competenze da gennaio a giugno 2019, anche perché, probabilmente, anche per vie legali, di qui a poco non ci saranno le condizioni economiche per soddisfare i miei diritti. Dato che non voglio rientrare nel calderone di tutti i creditori, di fatto vittime di una gestione quantomeno approssimativa, ma, ahinoi, fatte passare in queste ore per carnefici, attraverso inascoltabili, improponibili sermoni e trasfigurazioni della realtà, senza, peraltro il beneficio della replica, ho preferito RASSEGNARE IO LE DIMISSIONI e cercare lavoro in realtà meno clamorose ma più sostenibili, rimanendo nel mondo del Calcio. Addio Matera, sono bastati 4 mesi intensi per conoscere una piazza calcistica eticamente garbata. Spero in una tua rinascita, anche ripartendo da zero, purché rispettosa di quel territorio e di quella maglia che ad oggi mi sembra tenuta in ostaggio, senza neanche conoscere il prezzo del riscatto. P.S.: Vorrei comunicare alla signora che ha fatto credito al Matera Calcio per €. 140,00 a fronte di 4 notti di mio accomodamento, che appena ne avrò la possibilità economica avrò cura di saldare io il debito, anche se la cifra non è di mia competenza. Perchè la gente che lavora va pagata”.

Futsal A2/F: Asd Conversano, la vittoria sfuma sul gong
Basket Serie A: Brindisi, prosegue la ricerca del sostituto di Clark