ALTRI SPORT

Boxe: Taranto è pronta a regalare nuove emozioni

Nel weekend, il 6° memorial Donato Carelli

18.10.2017 17:10

Taranto è pronta a regalare nuove emozioni col pugilato. Sarà un weekend appassionante quello che sabato 21 e domenica 22 ottobre si terrà all'ippodromo “Paolo VI” con il 6° Memorial Donato Carelli. Nel nome dell'indimenticata figura protagonista dello sport e del sociale, si terrà una due giorni di qualità che avrà il suo apice nell'incontro tra i due professionisti pesi medi Marco Boezio e Constantin Pancrat in programma sabato. Il match-event darà valore alla intensa riunione dilettantistica interregionale che vedrà combattere quaranta atleti in rappresentanza di tutte le categorie (Schoolboy, Junior, Youth, Senior ed Elite) e di dodici società: Irpinia Pro Ring Avellino, Accademia Pugilistica Panettieri Matera, Revolution Foggia, Boxe Di Palo Canosa, Rodio Brindisi, Alex Boxe Tricase, Planet Francavilla Fontana, Boxe Massafra Team Tocci, Amici del Pugilato Lecce, Pugilistica Castellano Mottola, Pugilistica Taranto e Quero-Chiloiro Taranto. 

Lo staff della riunione è composto dal cronometrista Marco Di Maggio, dallo speaker Raffaele Ciquera e dai medici Giuseppe Macchiarola (consigliere federale) ed Emanuele Caputo. Presenzierà il presidente della Federboxe Puglia-Basilicata Nicola Causi, che nel primo pomeriggio di domenica nello stesso contesto sportivo guiderà la riunione del Comitato regionale federale al fianco del vicepresidente Fabio Pignataro e dei consiglieri Cataldo Quero e Giuseppe Carafa. 

Il Memorial Carelli è organizzato dalla  Quero-Chiloiro Taranto in collaborazione con l'amministrazione dell'ippodromo guidata da Milva ed Anita Carelli, alle quali va il “ringraziamento della Quero-Chiloiro per la preziosa ospitalità all'ennesimo appuntamento sportivo da noi organizzato. Con emozione ci apprestiamo a promuovere questa nuova edizione della manifestazione intitolata al compianto Donato Carelli, che è stata una figura virtuosa dello sport e del sociale, guidando in passato la Quero-Chiloiro come presidente”.

Grande attesa per la sfida tra i professionisti Marco Boezio e Costantin Pancrat che con il loro pedigree da fighter annunciano uno spettacolo appassionante. Marco Boezio, 25 anni, con uno score di 3 vittorie, 2 sconfitte ed un pari, risalirà sul ring a distanza di sedici mesi dall'ultima volta che lo vide protagonista del match fuori casa contro il perugino Alex Pippi. Allora Boezio si confermò un boxeur ispido, tanto da lottare sino all'ultimo gong contro un buon avversario, finendo per ottenere un pareggio d'oro. Ora per lui c'è un nuovo banco di prova sulla strada che può portarlo all'assalto di una corona italiana o intercontinentale. 

Il Memorial Donato Carelli, oltre l'evento clou tra professionisti ed i venti match dilettantistici, prevede incontri di light boxe e dal primo dei 4 Criterium regionali che decreteranno i vincitori (individuali e di squadra) della kermesse formativo-giovanile regionale.  

 

Fondazione Taras: ‘Trasparenza sulla cessione del club’
Volley B2F: DS Oria, Leone ‘Possiamo giocarcela con tutti’