TARANTO

Punto D/H: Dellisanti, 'Ora fondamentale la condizione psico-fisica'

Alessio Petralla
11.04.2018 13:04

La condizione psico-fisica in questo finale di stagione per il tecnico Franco Dellisanti è determinante come spiega a Blunote…: “Il Potenza in questo campionato di serie D/H è partito a razzo. Del resto i lucani hanno un buon organico, un tecnico vincente e una grande tifoseria: queste sono tutte le componenti che servono per vincere un campionato. Hanno delle medie molto buone e all’80%, ormai, sono in serie C. La Cavese è una buona squadra così come l’Altamura che mi destò un’ottima impressione”.

ZONA PLAY OUT: “Il Francavilla in Sinni non avrà problemi a salvarsi: mi meraviglia la loro classifica visto che hanno un buon organico e un tecnico preparato come Lazic. Tutte le altre dovranno lottare fino alla fine. Le condizioni psico-fisiche sia per chi deve vincere che per chi si deve salvare, in questo periodo della stagione sono fondamentali. Chi avrà queste potrà salvarsi”.

TARANTO-CAVESE: “Nonostante il successo nello scontro diretto per il Taranto raggiungere il secondo posto, ora, diventa un’impresa: sette punti da recuperare non sono pochi. Comunque bisogna vincerle tutte. Domenica, il Taranto del secondo tempo mi è piaciuto tanto mentre nel primo le due formazioni si sono equivalse con una leggera supremazia della Cavese”.

LA PROSSIMA: “Il Taranto da un punto di vista tecnico è superiore al Gragnano. Questa partita, però, va preparata bene visto che Campana è un ottimo tecnico che trasmette concentrazione massimale. Le sue squadre non regalano nulla e lottano su ogni pallone. Gli ionici devono prepararla benissimo, soprattutto, mentalmente”.

CLASSIFICA MARCATORI: “Franca è un calciatore consolidato che, nonostante l’età, sta facendo benissimo in un campionato importante. I campionati si vincono con questi tipi di calciatori che con una giocata ti risolvono una partita. Favetta dev’essere messo nelle condizioni di segnare ma è un calciatore che mi piace moltissimi e che se migliora qualche movimento può fare il salto di qualità”.

IL TARANTO: “Sta pagando la falsa partenza. E’ una squadra che mi piace molto. Ovviamente ci sta qualche battuta d’arresto. Se all’inizio avesse racimolato più punti se la starebbe giocando. La squadra ha raggiunto i giusti equilibri e nelle due fasi propone ottimo calcio”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Taranto: Giudice, squalificato Ancora. Diffida per Miale
[Video] Studio 100: 100 Notizie Sport del 11/04/2018