Serie C

Serie C: Iscrizioni, situazione critica per sei club

01.07.2018 12:08

Cinquantanove società su sessanta hanno presentato la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie C, ma non tutte nella maniera corretta. La Reggiana, per esempio, ha inoltrato la richiesta priva della certificazione del pagamento degli stipendi e della fideiussione. Un atto dovuto per consentire al club di reperire nuovi acquirenti. Domande incomplete da parte di Juve Stabia, Cuneo, Pro Piacenza e Fidelis Andria, iscrittesi senza la fideiussione. Tutte hanno dieci giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione per evitare l’esclusione. Molto critica la situazione della Lucchese: i toscani hanno presentato la fideiussione, ma non hanno corrisposto gli stipendi fino a maggio. Domande regolari per tutte le altre, anche se sono stati giorni tormentati per Matera, Arezzo, Trapani e Siracusa, quest’ultima in procinto di essere acquistata da Giovanni Alì, patron del Troina.

Commenti

Serie C: Iscrizioni, domanda presentata da 59 club su 60
Taranto: Guardascione saluta, ‘Una splendida esperienza’