Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Giovanili: Giornata perfetta per la Cedas Avio Brindisi

Giovedì 17 Novembre 2016 12:35 in Giovanili 96 Comunicato Stampa

Giornata perfetta per la Cedas Avio che oltre alle vittorie delle formazioni Allievi e Giovanissimi, aggiunge il successo della prima squadra al suo debutto nel campionato di terza categoria. Primi tre punti per la formazione guidata da Mino Marangio che supera con un netto 8-2 il Leporano. Importante successo esterno invece per gli Allievi di Vincenzo Di Serio che espugnano il campo di Lizzanello per 2-1 in un delicato scontro di vertice. Vittoria interna invece per i Giovanissimi di mister Corvetto che superano tra le mura amiche il Calimera per 3-0 senza particolari difficoltà.

 

TERZA CATEGORIA

CEDAS – LEPORANO 8 – 2

Cedas: Campana, Marramaldo D., Montinaro, Marrazza, Ligorio, Sistilli, Tamborrino, Magrì, Giorgino (Marramaldo P.), Suti (Morelli), Mangione (Gioia). A disp.: Lotito, Palazzo, Minelli, Orfano. All.: Marangio

Leporano: Caracciolo, Lucchese (De Milito), Fava, Franchini, Sodero, Volame, Ganci (Dimitri), Piccinni, Montanaro, Menza (Sudano). A disp.: Spada, Dindi. Dir. Acc.: Manzo

Marcatori: 12’, 32’ e 61, Giorgino, 16’ Magrì, 38’ Montanaro, 59’ Franchini (aut.), 63’ e 92’ Morelli, 69’ Tamborrino, 82’ Piccinni (r).

 

Esordio vincente per la prima squadra della Cedas Avio Brindisi che conquista a suon di gol i primi tre punti della stagione, davanti ad un numeroso pubblico di sportivi e tifosi presenti. Otto a due il punteggio finale dei brindisini nei confronti del Leporano. Al primo affondo i padroni di casa sono già in vantaggio con Giorgino che al 12’ sblocca il risultato. Passano solo quattro minuti e Magrì sigla il raddoppio. Al 32’ nuovamente Giorgino a siglare la rete che vale il tre a zero. Il Leporano prova a tornare in partita con Montanaro che trova la prima rete ospite e che manda le squadre al riposo con due reti di differenza. Nella ripresa la musica non cambia ed in quattro minuti la Cedas chiude i conti al 59’ la quarta rete arriva su autorete di Franchini poi sono Giorgino, autore di una tripletta e Morelli a siglare le altre due reti. Al 69’ c’è gloria anche per Tamborrino che porta il punteggio sul sette a uno. Nel finale prova Piccini su calcio di rigore a rendere meno amaro il risultato ma in pieno recupero è nuovamente Morelli a siglare l’ultima marcatura dell’incontro. Domenica prossima intanto prima trasferta della stagione sul campo del San Giorgio. Questo il quadro completo dei risultati della prima giornata del campionato di terza categoria: Cedas-Leporano 8-2, Fragagnano-San Giorgio 3-2, Latiano-Maruggio 3-1.

 

ALLIEVI

LIZZANELLO – CEDAS 1 – 2

Lizzanello: Quarta, De Pascali, Spedicato (Olibardi), Castello (Quarta), Lezzi, Calabrese, De Luca, Tundo, Grande (De Giorgi), Scippa (Latino), De Filippis (Santoro). A disp.: Guarascio, Lattante. All.: Marino

Cedas: Russo, Manisco, Cagnazzo, Mevoli, Quaranta, Dattesi, De Gennaro (Casalino), Pisani, Zito (Perrino), Corvetto (Morleo), Manta.

Marcatori: 12’pt Dattesi (r), 20’ Manta, 15’st Tundo.

 

Tre punti pesanti per la formazione Allievi della Cedas che vince lo scontro diretto esterno contro l’ex capolista Lizzanello e resta ancora imbattuta nel proprio raggruppamento. Ottimo l’approccio alla gara dei brindisini che si rendono pericolosi sin dalle prime battute di gioco. A siglare il vantaggio ospite è Dattesi al 12’ su calcio di rigore procurato da Manta. Il numero undici brindisino è l’autore della seconda marcatura grazie ad una palla recuperata su un pressing alto sulla difesa avversaria. Il Lizzanello, ben messo in campo, trova però difficoltà a rendersi pericoloso negli ultimi metri di campo e si affida ad alcuni tiri dalla distanza che non impensieriscono Russo. La Cedas potrebbe trovare anche la terza marcatura prima dell’intervallo ma Zito sotto misura non trova la deviazione su cross di Manta. Nella ripresa gli ospiti controllano senza particolari difficoltà il doppio vantaggio ma al 15’ è Tundo con un preciso tiro dai venti metri a riaprire la gara. La Cedas prova una reazione ma prima Morleo e poi Pisani non trovano il gol della sicurezza. Nel finale il Lizzanello si riversa tutto in avanti e Russo è costretto agli straordinari per evitare la rete del pareggio con l’aiuto della traversa. Il risultato non cambia e per la Cedas arriva un successo importante e meritato. Questo il quadro completo dei risultati della sesta giornata del campionato regionale Allievi; Girone G: Novoli-Nitor 2-2, Olimpia Francavilla-Leverano 2-1, Lizzanello-Cedas 1-2, Torchiarolo-Calimera 6-0, SS. Annunziata Mesagne-Avetrana 3-1, Monteroni-Virtus Francavilla 2-2 (fuori classifica). Riposa: Salice.

 

GIOVANISSIMI

CEDAS – CALIMERA 3 – 0

Cedas: Passante (Ribezzi), Simmini, Medico, Miceli (Spedicato), Giudice (De Lorenzo), Zammillo I. (Gabellone), Di Bello, Massagli, De Iaco (Micelli), Russo (De Cesare), Zammillo M. (Tufano). All.: Corvetto

Calimera: Corvino (De Carlo), Tommasi (Garrisi), Delle Donne, Luzio, Pascali, Leo, Barretta, Pellegrino, Carluccio, Delle Site (Tarantino), Contaldi. A disp.: Raho. All.: Schito.

Marcatori: 6’ Russo, 9’ De Iaco, 18’ Simmini.

 

Netto successo per la formazione Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che chiude la gara già nei primi trentacinque minuti grazie alle reti di Russo, De Iaco e Simmini. Al primo affondo i padroni di casa sono già in vantaggio: lancio per Russo che sul secondo palo calcia al volo e sblocca il risultato. Al 9’ la Cedas raddoppia con De Iaco che approfitta di una incertezza dell’estremo difensore ospite e trova il raddoppio. L’estremo difensore del Calimera riscatta l’errore poco dopo con due interventi su De Iaco e Marco Zammillo. Ci prova anche Giudice di testa ma è bravissimo Corvino a tuffarsi e deviare la sfera. Al 18’ la Cedas trova la terza marcatura al termine di un’azione prolungata con un gran tiro di Simmini dalla distanza che si infila sotto l’incrocio del palo più lontano. L’unico pericolo ospite arriva da una punizione di Pellegrino parata da Passante. Nella ripresa ancora Cedas in attacco ci provano anche Medico e Di Bello che non inquadrano lo specchio della porta avversaria. Al 32’ è la traversa a negare la quarta marcatura ai locali. Nel finale esordio per il portiere classe 2004 Ribezzi che in uscita su Carluccio respinge la sfera e lascia inviolata la parta brindisina. Questo il quadro completo dei risultati della sesta giornata del campionato regionale Giovanissimi, girone G: Novoli-EuroSport 0-4, Monteroni-Lizzanello 7-0, Cedas-Calimera 3-0, Nitor-Lecce 1-0 (fuori classifica), Leverano-Sporting Le 1-0, Salice-Leverano 1-3. 

Nella foto: La formazione Allievi Cedas in campo a Lizzanello